L’Ufficio del Consiglio degli Stati ha deciso di sottoporre alla propria Camera una modifica del suo Regolamento all’inizio della sessione estiva. In tal modo viene ripristinata la regolare procedura di voto applicata prima della sessione straordinaria.

Poiché il sistema di voto elettronico approntato per la sessione straordinaria non permetteva alcuna ripartizione visiva dei voti dei membri del Consiglio, si era deciso che l’espressione del voto sarebbe stata effettuata per alzata di mano. Per la prossima sessione estiva è possibile ritornare su questa modifica poiché nel frattempo il sistema di voto elettronico a BernExpo è stato completato da uno schermo in cui figura l’espressione di voto dei singoli membri come in Palamento. A inizio sessione l’Ufficio proporrà pertanto al Consiglio degli Stati la relativa modifica del Regolamento.