SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Il Consiglio di Stato ha approvato un credito complessivo di fr. 293’153.-, da sottoporre all’attenzione del Gran Consiglio, per il sussidiamento di opere di canalizzazione e di depurazione delle acque.

Nel dettaglio il credito è destinato a quelle opere che hanno riscontrato un sorpasso di spesa nella loro esecuzione. Questo sussidio non comporta nessun sorpasso dei limiti di spesa iscritti nel Piano finanziario 2016-2019.

I sussidi per le opere comunali sono stanziati con decreti legislativi (DL) annuali che concernono i progetti approvati dal DT nell’anno precedente. La maggior parte di tali opere è realizzata in tempi relativamente brevi: circa il 40% nei primi due anni dopo l’approvazione del DL e un ulteriore 30-35% nei due anni seguenti.

A titolo informativo nel biennio 2017-2018 il Cantone ha versato sussidi per circa 11.0 milioni di franchi per 105 opere comunali. In 85 casi il consuntivo è risultato inferiore al preventivo e negli altri 20 si sono riscontrati dei maggiori costi. Le cause di questi sorpassi sono molteplici, tra queste figurano gli aumenti e le indennità ricorrenti, le difficoltà d’esecuzione dei lavori e le varianti apportate ai progetti.