FrenchGermanItalian

Attenzione alle professioni sottovalutate – Luca Albertoni, direttore Cc-Ti

- Google NEWS -

Ogni ramo economico contribuisce a suo modo al benessere generale.

Il centesimo anniversario della nascita della Camera di commercio, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi del cantone Ticino è un’occasione importante per ribadire il valore del nostro tessuto economico, molto diversificato e composto da innumerevoli realtà dinamiche e interessanti, checché ne dicano coloro che si ostinano a parlare di economia a basso valore aggiunto e debole. Non si spiegherebbe altrimenti l’andamento economico cantonale di segno positivo malgrado tre grandi crisi nello spazio di pochi anni (crisi finanziaria nel 2008 e crisi dovute al franco forte risp. all’euro debole nel 2011 e nel 2015). Ogni ramo economico contribuisce a suo modo al benessere generale. Uno a volte negletto e poco considerato è quello dell’edilizia dell’artigianato, attività storiche della nostra realtà economica, ma le cui professioni non sempre godono della giusta considerazione sociale. Nell’immaginario collettivo infatti i mestieri legati a questi rami economici non vengono sempre percepiti per il loro giusto valore. Il muratore, l’elettricista, il lattoniere, il falegname, il piastrellista, il panettiere ecc. sono troppo spesso a torto considerate attività meno qualificate di altre. Al di là del valore intrinseco del lavoro definito “manuale”, l’evoluzione delle professioni artigianali è stata impressionante in termini di necessità di conoscenze specifiche e sempre più variegate.

L’evoluzione digitale è anche nel quotidiano 

Si parla molto ad esempio della trasformazione digitale, pensando erroneamente che sia roba riservata magari alla NASA, quando in realtà un elettricista ticinese da tempo è confrontato a evoluzioni che lo obbligano a districarsi anche tra reti cablate, connessioni internet e la domotica. Un’evoluzione nei modelli di lavoro ma anche dal punto di vista tecnico che non deve essere sottovalutata, perché fondamentale per garantire quella qualità che può e deve essere l’arma decisiva per affrontare venti concorrenziali spesso sleali e basati magari solo sul gioco al ribasso dei prezzi. Del resto, le cifre dell’edilizia e dell’artigianato sono ragguardevoli, visto che circa 3’300 aziende contribuiscono nella misura di oltre 2 miliardi alla creazione del prodotto interno lordo cantonale. In termini percentuali si tratta di circa il 7,5%. Senza dimenticare i circa 19’000 addetti impiegati in equivalenti a tempo pieno, che costituiscono un valore notevole per attività a volte considerate come meno “nobili” di altre. Nella nostra economia questo comparto è più forte che nel resto della Svizzera, visto che in Ticino la percentuale di addetti è maggiore rispetto a quella svizzera (10.5%, rispetto alla media svizzera dell’8.1%).

Una forte attenzione verso la formazione continua e i giovani

Ma ancora più importante è che praticamente ogni associazione di categoria e professionale del settore si occupa direttamente della formazione di base e di quella continua, dando possibilità di sviluppo professionale a molti giovani attraverso l’apprendistato. Dando un’occhiata ai siti internet delle numerose associazioni di categoria e professionali per avere un’idea di quanto siano le offerte formative. Senza dimenticare che si tratta di settori che possono vantare una lunga e consolidata tradizione di contratti collettivi di lavoro con ottime condizioni per gli addetti. Cosa non da poco, se consideriamo che spesso i titoli dei media sono più legati agli abusi, che vanno certamente combattuti, piuttosto che alle tantissime storie di successo e di lavoro onesto.

Fonte : www.cc-ti.ch – Luca Albertoni, direttore Cc-Ti

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Pulizia & Servizi Sagl – Rapidità e competenza nella pulizia di qualsiasi luogo

Quando si entra in un ufficio o in una casa, una delle prime cose...

G+39 Store – Negozio di abbigliamento e piattaforma di shopping online

La moda è in continua evoluzione e non è facile stare al passo con...