FrenchGermanItalian

GLI EMIRATI ARABI UNITI DANNO IL VIA ALA CHIRURGIA ROBOTICA

- Google NEWS -

Sarà una donna, la Dott.ssa Mona Abdulaziz Kashwani, specialista in ostetricia e ginecologia presso l’Ospedale femminile e pediatrico Al Qassimi ad eseguire il primo intervento di chirurgia robotica negli Emirati Arabi Uniti.

Il suo percorso formativo è degno di lode: la Dott.ssa Kashwani, infatti, è uno dei medici più esperti in chirurgia robotica degli EAU, essendosi laureata alla Queen Mary University di Londra nel 2005, venendo poi nominata dal Direttore del Programma di Operazioni Laparoscopiche e Chirurgia Robotica presso il già menzionato nosocomio per lavorare al progetto di chirurghi robotici femminili.

La Dottoressa ha accolto con favore questo importante compito affermando di aver trascorso innumerevoli ore anche fuori dal suo turno utilizzando il simulatore chirurgico per allenarsi e studiare il funzionamento specifico del sistema robotico.

In questo modo, la Kashwani si è qualificata per ricevere una speciale licenza, rilasciata dall’organismo accreditato e adibito a farlo, che le permette di eseguire la chirurgia robotica ginecologica usando il robot chirurgico avanzato Da Vinci prodotto dal Centro di Formazione IRCAD di Strasburgo, in Francia.

Grazie alla sua dedizione, all’applicazione pratica dei suoi studi e alla sua abilità operativa, dunque, la Dottoressa Kashwani ha l’onore di dare avvio alla pratica chirurgica tramite robotica nei Paesi del Golfo Persico.

Il Dottore Essam Mohamed, direttore esecutivo dei servizi medici presso i Servizi Sanitari Emiratini (EHS) ha rivolto uno speciale plauso alla Dottoressa Kashwani e a tutto il personale medico per gli sforzi e la dedizione impiegati per lo studio della chirurgia avanzata, come quella di cui trattasi.

La volontà del governo centrale di trasformare gli Emirati Arabi in un territorio performante per il benessere della società da tutti i punti di vista si è già attuato.

Salute, ambiente, economia. Questi i temi caldi per le Autorità emiratine che non perdono mai di vista l’obiettivo e, una volta raggiunto, non si fermano e puntano a superarsi sempre più.

La meta cui aspirano gli EAU è rendere il loro Paese il più felice del mondo e, a quanto pare, ci stanno riuscendo alla grande.

Sicuramente il loro asset politico e la loro economia in costante crescita permettono ai Paesi del Golfo Persico di mantenere la loro pole position tra gli Stati Big del globo.

Innegabile, infatti, che il loro mercato fruttuoso, la loro moneta stabile e la loro finanza siano invidiati da tutti. Proprio per questo ogni giorno gli Emirati Arabi e, in particolare Dubai, sono scelti quale meta per gli investimenti da parte dei più oculati imprenditori, italiani e non solo.

Per potersi aprire a questi Paesi, tuttavia, è necessario il supporto da parte di chi li conosce e ci vive personalmente. Il ponte per gli italiani a Dubai è Daniele Pescara, CEO di Falcon Advice, che da oltre un decennio è il consulente scelto da chi vuole costituire o trasferire la propria società a Dubai e proteggere il proprio business.

Per saperne di più, prenota una consulenza.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

PaviDesign Sagl – Lavori precisi ed eseguiti a regola d’arte

Un pavimento di qualità può fare la differenza in una casa. Infatti, a seconda...

Falegnameria Del Piano, tra tradizione e innovazione

Un prodotto artigianale ha la caratteristica di attraversare il tempo, di essere unico e...

Da BRILLA e PROFUMA troviamo prodotti al dettaglio con il prezzo e la qualità dell’ingrosso

Una realtà nata nel 2016 dopo un'esperienza decennale nel settore dei detergenti professionali, un'idea...