FrenchGermanItalian

IL MINISTERO DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI DEGLI EAU LANCIA L’AGENDA NAZIONALE SULLA QUALITÀ DELL’ARIA 2023

- Google NEWS -

Ecco l’ultimo intervento dell’amministrazione centrale degli Emirati Arabi Uniti, sempre attenta alla tutela dell’ambiente e attiva in merito all’urgenza sostenibile. Infatti, il Ministero dei Cambiamenti Climatici e dell’ambiente (MoCCAE) ha, proprio in questi giorni, lanciato l’Agenza Nazionale per la Qualità dell’Aria 2031, già approvata dal Gabinetto degli EAU.

Il progetto mira a fotografare lo stato attuale e a fornire un quadro generale per guidare e allineare i vari enti governativi federali e locali oltreché il settore privato nel monitoraggio e nella gestione della qualità dell’aria, nella riduzione dell’inquinamento atmosferico, al preciso scopo di contribuire a creare un ambiente quanto più possibile sano e sicuro.

L’avvio del programma ha avuto luogo durante il forum MoCCAE organizzato per celebrare la Giornata Internazionale dell’Aria Pulita Per i Cieli Blu, a cui hanno preso parte anche importanti organizzazioni internazionali, quali le Nazioni Unite, l’Istituto di Crescita Verde Globale e la Coalizione dell’Aria Pulita, oltreché enti governativi federali e locali.

In tale occasione, Mariam Bint Mohammed Almheiri, ministro del cambiamento climatico e dell’ambiente, ha affermato che: “L’inquinamento atmosferico è una delle questioni principali che influenzano il benessere dell’umanità e dell’ambiente. Si stima che causi sette milioni di morti premature ogni anno, contribuendo a ostacolare gli sforzi globali per combattere il cambiamento climatico “.

Così, l’Agenda di nuova introduzione promuove tendenze, iniziative e progetti che saranno lanciati nei prossimi anni per affrontare l’inquinamento atmosferico in quattro aree principali, ovvero la qualità dell’aria esterna, la qualità dell’aria interna, l’odore ambientale e il rumore ambientale.

Il governo centrale ha sempre supportato e incentivato le iniziative pro ambiente, fornendo un approccio assolutamente green friendly a tutta la sua economia interna.

Anche grazie a questa preziosa attenzione alla salvaguardia dell’ecologia e all’insegna della sostenibilità, tutto il mondo guarda agli EAU come esempio principe di una politica valida e funzionale.

Non è un caso che Dubai sia scelta ogni giorno quale meta dai più illuminati investitori italiani e non solo al fine di trasferire o costituire la propria società, per mettere in sicurezza le proprie risorse in un Paese, decisamente, futuristico e avanguardista.

Per farlo è, però, necessario affidarsi a chi conosce il territorio vivendoci e operando direttamente da lì. Daniele Pescara, CEO di Falcon Advice, è da oltre un decennio il consulente scelto dai più oculati investitori interessati a costituire o trasferire una società a Dubai e ai servizi finanziari a ciò connessi.

Per saperne di più, prenota una consulenza.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Z-BIKE: IL RIFERIMENTO PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE NEL CANTON TICINO

La mobilità elettrica consente di ridurre notevolmente le emissioni dannose di gas serra e...

PRIMA CLASSE HAIRSTYLE & BEAUTY: IL TUO SALONE DI BELLEZZA A LUGANO

Da sempre, Alessio ha amato l’estetica a 360 gradi. Per questo motivo ha iniziato...

Posa Fer – Lavori in ferro e in acciaio inox, con un servizio su misura per la realizzazione di infissi e strutture metalliche

L'ambito delle metalcostruzioni ha assistito a cambiamenti abbastanza radicali. I materiali più solidi come...