FrenchGermanItalian

LA “MISSIONE MARTE” DEGLI EAU CONDUCE A SCOPERTE SENSAZIONALI

- Google NEWS -

Quando gli Emirati Arabi Uniti hanno lanciato la Missione Marte (EMM), ovvero la prima esplorazione interplanetaria intrapresa da una nazione araba, avevano già le idee molto chiare. Lo scopo dell’iniziativa era di promuovere lo sviluppo umano e le conoscenze sull’universo, senza porsi alcun limite. Ed ecco, che i primi risultati non tardano ad arrivare.

La notizia ha sconvolto il mondo della scienza: infatti, la Missione Marte ha permesso di osservare un nuovo tipo di aurora protonica attorno al pianeta Marte. Tale tipologia di aurora, definita “patchy”, ovvero “irregolare” poiché spazialmente variabile, permette di innescare potenzialmente nuove intuizioni sull’atmosfera marziana. Per approfondire la scoperta raggiunta, il team di EMM ha collaborato con la missione MAVEN (Mars Atmosphere and Volatile Evolution) della NASA per ottimizzare completamente le osservazioni.

Alla luce di quanto è straordinariamente avvenuto, Hessa Al Matroushi, il Science Lead di EMM ha affermato che “la scoperta di questa aurora protonica irregolare aggiunge un nuovo tipo di evento al lungo elenco di quelli attualmente studiati dall’EMM e sfida le nostre opinioni esistenti su come si forma l’aurora protonica sul lato diurno di Marte. La sonda EMM Hope ha, finora, scoperto molti fenomeni inaspettati che estendono la nostra comprensione delle dinamiche atmosferiche e magnetosferiche di Marte. Queste nuove osservazioni, combinate con i dati MAVEN, hanno sollevato il coperchio su possibilità completamente nuove per la ricerca scientifica”.

Un approdo importante per gli Emirati Arabi che, grazie alle loro iniziative politiche promuovono e supportano anche il mondo scientifico. Oltre a ciò, il governo sostiene costantemente l’economia, fornendo nuovi incentivi per la sua crescita e per attrarre un numero sempre maggiore di investimenti esteri. Dubai, in particolare, è l’emirato di punta, rappresentando oggi l’hub finanziario internazionale più importante del globo. Così, il mercato d’oriente e quello d’occidente si incontrano nel suo territorio, rendendolo sempre più interessante.

Così, i più oculati imprenditori di tutto il mondo si spostano a Dubai, per godere dei vantaggi economici e fiscali che sono l’emirato può offrire: per ogni attività sita nelle Free Zone di Dubai, infatti, è previsto un trattamento fiscale completamente esentasse. Per poter fruire di questi benefici, tuttavia, è necessario affidarsi a chi conosce il territorio vivendoci e operando direttamente da lì. Daniele Pescara, CEO di Falcon Advice, è da oltre un decennio il consulente scelto dai più oculati investitori interessati a costituire o trasferire una società a Dubai e ai servizi finanziari a ciò connessi.

Per saperne di più, prenota una consulenza.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

L’HOSTARIA DEL POZZO: DAL CUORE ALLA TAVOLA

Nel cuore del comune di Canobbio, noto per essere un affaccio suggestivo su Lugano,...

Associazione Svizzera non fumatori – Senza fumo si vive meglio e più liberi

Le sigarette e la passione per quest’ultime nascono per le ragioni più disparate già...

Ticinocolor – Il punto di riferimento di imbianchini e ditte edili

Il lavoro di imbiancatura e tinteggiatura deve essere effettuato con grande maestria, con una...