Lugano, 20 agosto 2020 – Il caffè ticinese Masaba Coffee  www.masabacoffee.com vi invita a gustare un ottimo caffè al cinema all’aperto!

Martedì 25 agosto alle 21:00 nel parco di Villa Argentina a Mendrisio tutti sono invitati alla proiezione in anteprima ticinese del nuovo film documentario Moka Noir: A Omegna non si Beve più Caffè del regista ticinese Erik Bernasconi (anteprima alla Festa del Cinema di Roma).

Per l’occasione Masaba Coffee preparerà gratuitamente tutti i vostri caffè con la Moka! Ma non con delle Moka qualsiasi: tutti gli spettatori sono invitati a presentarsi alla proiezione portando con sé la propria Moka.

Masaba Coffee offrirà il caffè e preparerà i fornelli.

La Moka è un oggetto che ha segnato la storia del caffè, del design e più in generale della nostra cultura. Simbolo e icona. Lei è ancora viva, malgrado le capsule. Ma Omegna, la città dove è nata, ha subito un’evoluzione particolare. Il film documentario di Erik Bernasconi ci racconta questa storia.

Trailer: https://lnkd.in/diingpp

“Nella cittadina italiana Omegna nel XX secolo è nato il distretto del casalingo, anche grazie all’ampia disponibilità di acqua per far muovere i macchinari industriali e lavorare i metalli. Le aziende come Bialetti e Alessi sfruttarono il boom economico del dopoguerra e divennero conosciute in tutto il mondo. A seguito delle crisi economiche, dei cambiamenti generazionali, della globalizzazione, delle delocalizzazioni e delle lotte operaie, gli anni d’oro finirono drasticamente lasciando un immenso vuoto non solo negli stabilimenti abbandonati, ma anche nei cuori della popolazione locale.”

Nella foto: Renato Bialetti, l’omino con i baffi che brevettò la Moka