SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

La modifica della legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) concernente il rafforzamento della qualità e dell’economicità delle prestazioni mediche entrerà in vigore il 1° aprile 2021. Il Consiglio federale ha fissato la tabella di marcia durante la sua sessione del 24 febbraio 2021. Durante il secondo semestre di quest’anno definirà gli obiettivi per il prossimo quadriennio. Ha inoltre nominato i 15 membri della nuova Commissione federale per la qualità che sarà incaricata, tra le altre cose, di fornire consulenza in materia di qualità delle cure.

Nel 2019 il Parlamento ha adottato la revisione parziale della legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) concernente il rafforzamento della qualità e dell’economicità delle prestazioni mediche nell’ambito dell’assicurazione malattie obbligatoria. Questa revisione parziale della LAMal implica anche una modifica dell’ordinanza sull’assicurazione malattie (OAMal).

Il Consiglio federale ha fissato al 1° aprile 2021 l’entrata in vigore degli adattamenti legislativi e ha anche istituito la futura Commissione federale per la qualità (CFQ) nominandone i membri. La CFQ sarà incaricata di consigliare il Consiglio federale e di attuare, insieme ai diversi attori del settore sanitario, gli obiettivi che il Consiglio federale avrà fissato per le sue attività. Nel 2021, dovrà elaborare un piano per misurare il miglioramento della qualità. Dovrà altresì pianificare i programmi nazionali di promozione della qualità e della sicurezza dei pazienti.

La CFQ sarà presieduta dal professor Pierre Chopard, medico capo del servizio della qualità delle cure degli Ospedali universitari di Ginevra e professore associato presso l’Università di Ginevra. Gli altri membri rappresentano le professioni mediche, i Cantoni, gli assicuratori, gli assicurati e le organizzazioni dei pazienti nonché la comunità scientifica.

Obiettivi fissati ogni quattro anni

Il Consiglio federale fisserà ogni quattro anni gli obiettivi da raggiungere per lo sviluppo della qualità delle cure mediche. A tal scopo farà riferimento a una strategia attualmente in elaborazione e che sarà applicata dal 2021 al 2032. Questa strategia si baserà sulle conclusioni del rapporto nazionale sulla qualità pubblicato nel 2019 nonché su risultati raccolti in Svizzera e all’estero.

Le modifiche legislative prevedono di attribuire un ruolo importante alle federazioni dei fornitori di prestazioni e degli assicuratori, che saranno tenute a concludere convenzioni sulla qualità valide in tutta la Svizzera. Queste convenzioni, che dovranno essere approvate dal Consiglio federale, permetteranno di fissare misure di miglioramento vincolanti nel settore della qualità. La legge prevede anche sanzioni in caso di violazione delle convenzioni.