Home VERDI DEL TICINO

VERDI DEL TICINO

Dopo il raddoppio negli esecutivi ecco un altro grande risultato per i legislativi. I rappresentanti dei Verdi nei comuni passano da una trentina della scorsa legislatura all’attuale sessantina. I Verdi sono rappresentati oggi in 30 comuni differenti. L’onda verde continua. Una più massiccia presenza dei rappresentanti ecologisti è entrata nei...
La pandemia, come abbiamo visto, ha lasciato delle conseguenze anche sul suolo pubblico: bottiglie di birra, bottigliette in pet, scatole di pizza, cartacce di ogni genere... sparse un po’ ovunque. Le misure sanitarie in vigore da circa un anno portano giovani e meno giovani a ritrovarsi molto più spesso...
Videoconferenza con Daniele Zanzi, agronomo, arboricoltore e vicesindaco di Varese. Da inizio Novecento a oggi, in Svizzera, la temperatura media è aumentata da 4°C a 6.5°C, entro la fine di questo secolo è destina a salire di ancora 4°C. I luoghi che più degli altri ne risentiranno saranno le città,...
L’apertura del mercato della consegna dei pacchi ha portato all’abbassamento della qualità della gestione del personale. I Verdi del Ticino esprimono solidarietà e pieno sostegno alle rivendicazioni delle lavoratrici e dei lavoratori della DPD che giornalmente sono confrontati con turni estenuanti e salari da fame. Queste condizioni lavorative sono...
NO al divieto del burqua, perché non porterà alcun beneficio né per la sicurezza né per le donne;NO alla legge federale sui servizi di identificazione elettronica, perché l’identità elettronica non può essere privatizzata;NO all’accordo di libero scambio con l’Indonesia, in quanto consolida un commercio non sostenibile per l’ambiente, che...
Il 7 marzo siamo chiamati alle urne per esprimerci sull’accordo di libero scambio con l’Indonesia. Il punto in discussione di questo accordo è principalmente la facilitata importazione dell’olio di palma. La premessa è la seguente: un accordo di libero scambio serve per favorire lo scambio di merci. Dunque la richiesta...
Il 7 marzo l’iniziativa popolare per il divieto di dissimulare il proprio viso verrà sottoposta a voto popolare. Il 7 marzo l’iniziativa popolare per il divieto di dissimulare il proprio viso verrà sottoposta a voto popolare. In Ticino è stato formato un comitato trasversale che raccomanda di votare NO a una...
La pandemia ha messo a nudo anche a Locarno la vulnerabilità della nostra società e della nostra economia che si somma all’emergenza climatica già in atto. È quindi necessario un ambizioso progetto che coniughi finalmente salvaguardia del clima e dell’ambiente con un’imprenditorialità sana e intelligente e la promozione dei...
Forse l’unico partito che ospita contemporaneamente i tre livelli istituzionali: federale, cantonale e comunale, e ora anche eventi e conferenze. Tutto in un unico sito. Oggi, mercoledì 27 gennaio alle ore 20.30, la conferenza online sul nuovo accordo d’imposizione dei lavoratori frontalieri che crea già polemica perchè sembra svantaggiare...
Interpellanza: L’articolo di Tio (I tamponi a scuola sono un lusso) del 20 gennaio scorso,  riguardante la pratica adottata dal Tasis per l’ammissione ai corsi in presenza dopo le vacanze invernali offre qualche spunto di riflessione. Traslando il tasso di positività del 3%, registrato alla scuola di Montagnola, sulla comunità scolastica...
La prima conferenza, mercoledì 27 gennaio alle ore 20.30, con il Professor Samuele Vorpe, sul nuovo accordo d’imposizione dei lavoratori frontalieri. Sempre più toccati da temi complessi, per tutti noi è oggettivamente difficile districarci fra le diverse opinioni e fonti di informazione. I Verdi, grazie alla disponibilità di professionisti, desiderano...
La Svizzera deve avere un ruolo di primo piano nella protezione del clima. La nuova legge sul CO2 è un importante passo in questa direzione. Il referendum consegnato oggi a Berna è un passo indietro che va nella direzione sbagliata. Le lobby delle energie fossili si sono fermate tecnologicamente...
Finalmente il governo federale ha deciso di agire, prevedendo però ancora troppe eccezioni. Contro la diffusione dei contagi e per evitare ulteriori danni dovuti anche alle mutazioni del virus, era necessaria un’azione sotto un regime straordinario, con misure più chiare e decise. Inoltre, dopo mesi di agonia finanziaria le...
I Verdi del Locarnese hanno inoltrato alle autorità le loro osservazioni sul programma d’agglomerato del Locarnese di quarta generazione (PALoc 4). Nell’ambito della mobilità pur condividendone gli obiettivi generali i Verdi del Locarnese ritengono che vi sia una importante lacuna metodologica e d’approccio: da un lato si evita di applicare...
I Verdi del Locarnese sono molto delusi che il comune di Ascona e il comune di Locarno non hanno considerato in modo adeguato le loro osservazioni inviate 2 anni orsono nell'ambito della consultazione e confermano la loro chiara opposizione alla variante di piano regolatore concernente la zona a destinazione...