Su proposta di Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), il 14 agosto 2019 il Consiglio federale ha nominato Chrstian Hofer nuovo direttore dell’Ufficio federale dell’agricoltura (UFAG). Il 47enne subentra a Bernard Lehmann, andato in pensione a fine giugno 2019. L’entrata in funzione di Christian Hofer, che dal 2018 dirige l’Ufficio dell’agricoltura e della natura del Cantone di Berna, è prevista per l’inizio di dicembre.

Christian Hofer, che dal 2018 dirige l’Ufficio dell’agricoltura e della natura del Cantone di Berna (LANAT) con i suoi 500 collaboratori, è responsabile dei seguenti settori: agricoltura, formazione e consulenza in campo agricolo, promozione delle specie, caccia, pesca e questioni veterinarie. Prima di assumere questa carica, dal 2009 ha lavorato all’Ufficio federale dell’agricoltura come vicedirettore e membro del Consiglio di direzione, occupandosi di pagamenti diretti e sviluppo rurale. Per sei anni è stato anche direttore delle vendite (per la Svizzera) e membro della direzione della società DeLaval SA di Sursee, appartenente al gruppo svedese Tetra Laval. Laureatosi nel 1999 con il titolo di ingegnere agronomo al politecnico federale di Zurigo, Hofer ha conseguito un Executive MBA in gestione integrata (integrated management) presso la Scuola universitaria professionale di Berna e l’Haute École de Gestiondi Friburgo.

Per trovare il successore di Bernard Lehmann, direttore dell’Ufficio federale dell’agricoltura fino al 30 giugno 2019 e ora in pensione, il consigliere federale Guy Parmelin aveva nominato una commissione ad hoc. Per il posto, oggetto di un concorso pubblico, si sono candidate 29 persone. Fino all’entrata in funzione di Christian Hofer la carica sarà ricoperta da Andrea Leute.

Pubblicità