Pubblicità

Il Dipartimento del territorio (DT) comunica che in data odierna sono state messe a concorso le prestazioni per la progettazione definitiva ed esecutiva del nuovo tracciato della circonvallazione Agno-Bioggio. La procedura di concorso consentirà di selezionare il consorzio che verrà incaricato di procedere alla progettazione dell’opera fino alla fase esecutiva. Il rientro delle offerte è previsto per il 2 marzo 2020.

Considerata l’importanza e la complessità della circonvallazione Agno-Bioggio, il concorso d’onorario contempla la necessità di disporre di un gruppo multidisciplinare che garantisca la copertura di tutti i settori, e in particolare: il genio civile, le opere di sottostruttura, gli aspetti ambientali, l’inserimento architettonico e, non da ultimo, la modellizzazione del traffico.

Si ricorda che il nuovo tracciato permette di preservare porzioni significative di territorio in quanto lo stesso scorre per buona parte interrato in zona riva lago ad Agno, parallelamente all’aeroporto, per ricongiungersi alla strada industriale in zona Cavezzolo a Bioggio. Oltre a tutelare la pregiata area a lago del paese, tale soluzione consentirà, inoltre, di sottrarre il traffico motorizzato al nucleo, nel quale oggi transitano giornalmente circa 27’000 veicoli.

L’odierna pubblicazione del concorso rappresenta un ulteriore passo verso la realizzazione di un’opera stradale da tempo attesa dalla popolazione che contribuirà a un miglioramento della qualità di vita in tutto il comparto e a fornire risposte concrete al grave problema di traffico che affligge l’intera regione. La circonvallazione Agno-Bioggio, infatti, contribuirà, unitamente alla Rete tram-treno del Luganese, a inaugurare una nuova era per la mobilità del comparto e per l’attrattività e la vivibilità di tutto il Malcantone.

Pubblicità