SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

In occasione della sua seduta del 14 agosto 2019, il Consiglio federale ha aumentato i crediti d’impegno per la nuova ferrovia transalpina (Alptransit) per compensare il rincaro e l’imposta sul valore aggiunto. Inoltre, ha liberato una quota del credito per l’asse del San Gottardo. Si tratta di adeguamenti di natura tecnico-finanziaria che non incidono sui previsti costi totali di Alptransit.

Per effettuare i pagamenti per l’ultimazione dell’asse del San Gottardo, il Consiglio federale ha liberato 100 milioni di franchi dal credito d’impegno deciso a livello politico. Inoltre, ha aumentato i crediti d’impegno per Alptransit per compensare il rincaro (608 mio.) e l’imposta sul valore aggiunto (26,5 mio.). I costi globali di Alptransit restano tuttavia invariati.

Tutti i crediti sono coperti dal fondo per l’infrastruttura ferroviaria.