FrenchGermanItalian

Azione di solidarietà delle Chiese nazionali

- Google NEWS -

Il presidente della Confederazione, i presidenti del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati invitano a osservare un momento di raccoglimento per la pace.

In segno di solidarietà con le persone colpite dalla guerra in Ucraina, alle ore 10.00 del mattino di mercoledì 9 marzo tutte le campane delle chiese in Svizzera rintoccheranno per tre minuti. La Conferenza dei vescovi svizzeri, la Chiesa evangelica riformata in Svizzera e la Chiesa cattolica cristiana della Svizzera invitano tutta la popolazione a fermarsi e osservare un momento di raccoglimento durante questa azione di solidarietà, sostenuta anche dal presidente della Confederazione Ignazio Cassis, dalla presidente del Consiglio nazionale Irène Kälin e dal presidente del Consiglio degli Stati Thomas Hefti.

La guerra sta generando una sofferenza incommensurabile alla popolazione in Ucraina. Si contano già tanti morti e feriti, e centinaia di migliaia di persone hanno dovuto lasciare le loro case e fuggire.

La Svizzera è profondamente preoccupata per il destino della popolazione civile in Ucraina. Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis, la presidente del Consiglio nazionale Irène Kälin e il presidente del Consiglio degli Stati Thomas Hefti sono colpiti dal sostegno che la gente in Svizzera sta mostrando per aiutare i profughi ucraini. Su incarico del presidente della Confederazione, l’Aiuto umanitario ha già effettuato un primo invio di beni di soccorso a destinazione di Varsavia, dove avverrà lo smistamento.

Mercoledì prossimo alle ore 10.00 del mattino anche il presidente della Confederazione, la presidente del Consiglio nazionale e il presidente del Consiglio degli Stati interromperanno il proprio lavoro per esprimere solidarietà al popolo ucraino. In questi tre minuti risuoneranno tutte le campane della Svizzera.

Le tre Chiese nazionali – la Conferenza dei vescovi svizzeri, la Chiesa evangelica riformata in Svizzera e la Chiesa cattolica cristiana della Svizzera – lanciano questa azione per dimostrare la propria solidarietà con il popolo ucraino e protestare contro la guerra. Il presidente della Confederazione Cassis, la presidente del Consiglio nazionale Kälin e il presidente del Consiglio degli Stati Hefti ringraziano le Chiese nazionali per questa azione di solidarietà e invitano tutta la popolazione della Svizzera a osservare tre minuti di raccoglimento per la pace, mentre risuonano le campane di tutto il Paese.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Traslochi DP: onesti, precisi, convenienti

I cambiamenti, spesso, sono salutari; essi rappresentano un momento di cesura nella vita di...

Suisse Contract SA – Lavori edili svolti a regola d’arte!

Ciprian Baraghin è alla guida di questa società dall’anno 2017 e lascia alle spalle...

La Goccia, dal 1972 il servizio di pulizia flessibile e adattabile ad ogni esigenza

Flessibilità per offrire al cliente almeno un paio di alternative in modo che possa...