Il Gran Consiglio ticinese, riunitosi ieri a Bellinzona sotto la presidenza di Pelin Kandemir Bordoli, ha:

  • accolto, con 73 sì e 7 astensioni, il decreto legislativo concernente lo stanziamento di un credito d’investimento di fr. 47’100’000.- per l’informatizzazione delle scuole cantonali e l’adeguamento dei crediti a gestione corrente, annesso al messaggio n. 7547 (relatori per la Commissione della gestione e delle finanze: Nicola Pini e Michele Guerra);
  • accolto, con 78 sì e 3 astensioni, il decreto legislativo concernente lo stanziamento di un credito d’investimento di fr. 1’828’000.- e di fr. 141’000.- a gestione corrente dal 2022 per la realizzazione del nuovo sistema informatico relativo alla gestione dei docenti cantonali e comunali, annesso al messaggio n. 7601 (relatore per la Commissione della gestione e delle finanze: Michele Guerra);
  • accolto, con 72 sì e 3 astensioni, il decreto legislativo concernente il resoconto sui contratti di prestazioni 2017 tra il Cantone Ticino e l’Università della Svizzera italiana, la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) e il Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI, annesso al messaggio n. 7585 (relatore per la Commissione speciale scolastica: Raoul Ghisletta);
  • accolto, con 68 sì e 2 astensioni, le conclusioni del rapporto n. 7572R della Commissione speciale scolastica (relatore: Giorgio Pellanda) favorevoli alla mozione 12 marzo 2018 di Simone Ghisla e cofirmatari “Aiutiamo gli studenti ticinesi! – Organizzare in Ticino un corso intensivo di preparazione agli esami attitudinali in medicina”;
  • accolto, con 68 sì e 3 astensioni, il decreto legislativo concernente lo stanziamento di un credito complessivo di fr. 11’735’000.- per la progettazione della ristrutturazione del Pretorio di Locarno e progetti correlati e l’autorizzazione a sottoscrivere i contratti di locazione per le sedi provvisorie, annesso al messaggio n. 7604 (relatore per la Commissione della gestione e delle finanze: Nicola Pini);
  • accolto, con 68 sì, 1 no e 4 astensioni, il decreto legislativo concernente l’approvazione del conto annuale per l’esercizio 2017 dell’Azienda Elettrica Ticinese, annesso al messaggio n. 7577 (relatore per la Commissione speciale energia: Fabio Käppeli);
  • accolto, con 51 sì, 20 no e 1 astensione, le conclusioni del rapporto della Commissione speciale tributaria (relatore: Marco Passalia), contrarie all’iniziativa parlamentare generica 18 settembre 2017 di Michela Delcò Petralli e cofirmatari “Una misura utile per contenere
    l’inquinamento atmosferico (Modifica LT)”;
  • accolto, con 62 sì e 2 astensioni, le conclusioni del rapporto n. 7238/7441R della Commissione della gestione e delle finanze (relatore: Michele Guerra) concernenti le mozioni:

 21 settembre 2015 di Marco Passalia per il Gruppo PPD+GG “Creazione di posti di lavoro delocalizzando determinati servizi dell’amministrazione pubblica” (v. messaggio 18 ottobre 2016 n. 7238)

 8 maggio 2017 di Raffaele De Rosa e cofirmatari “Per un programma specifico e intensivo a supporto del personale della SMB di Biasca” (v. messaggio 11 ottobre 2017 n. 7441)

 11 dicembre 2017 di Matteo Pronzini “Leventina: i futuri grandi investimenti pubblici devono essere utilizzati per contribuire al rilancio a lungo termine della regione”.