FrenchGermanItalian

Entra in vigore la nuova legge federale sui precursori di sostanze esplodenti

- Google NEWS -

À partire dal 1° gennaio 2023 sarà disciplinato l’accesso di privati a sostanze chimiche che possono essere utilizzate per fabbricare esplosivi. La nuova legge si applicherà a un centinaio di prodotti disponibili sul mercato svizzero. A seconda della sostanza e della sua concentrazione, servirà quindi un’autorizzazione rilasciata da fedpol per acquistare i prodotti in questione. Tale autorizzazione ha di norma una validità di tre anni.

I precursori di sostanze esplodenti sono sostanze chimiche contenute in certi prodotti di uso quotidiano, come l’acqua ossigenata nei prodotti disinfettanti. In determinate concentrazioni, è possibile utilizzare i precursori per fabbricare esplosivi artigianali. Questi esplosivi potrebbero essere utilizzati da terroristi e dal crimine organizzato per perpetrare reati (attentati terroristici, attacchi a sportelli bancomat ecc.) oppure da privati con un interesse per gli esplosivi e la pirotecnica. Gli esplosivi artigianali sono inoltre instabili e mettono quindi in pericolo non solo l’incolumità della persona che li fabbrica, bensì anche l’ambiente circostante e terzi che si trovano nei pressi del luogo di fabbricazione o di stoccaggio.

La nuova legge disciplina i punti seguenti:

  • l’acquisto, la detenzione, l’alienazione, l’importazione e l’esportazione di precursori di sostanze esplodenti da parte di utilizzatori privati;
  • la messa a disposizione sul mercato di precursori di sostanze esplodenti;
  • la fabbricazione di sostanze esplodenti da parte di utilizzatori privati.

Portale clienti

Le domande di autorizzazione possono essere presentate tramite il portale clienti di fedpol, accessibile sul sito Internet di fedpol (www.fedpol.admin.ch). I negozi specializzati che vendono i prodotti in questione quali le farmacie o le drogherie, potranno accedere al portale per controllare le autorizzazioni dei loro clienti.

Evitare tragedie

L’entrata in vigore il 1° gennaio 2023 della legge e dell’ordinanza sui precursori di sostanze esplodenti, rappresenta per la Svizzera un rafforzamento della sicurezza e risponde agli obiettivi della strategia di lotta al terrorismo e alla criminalità. I privati e il personale dei settori interessati hanno inoltre la possibilità di segnalare in qualsiasi momento transazioni o attività sospette correlate ai precursori chiamando il numero +41 58 460 52 10 o tramite il portale di segnalazione di fedpol.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

CAMILLO VISMARA DAL 1959: TRASPORTI E OPERE DI SOLLEVAMENTO D’ECCELLENZA

La società ha avuto origine grazie all’idea imprenditoriale di Camillo Vismara nel lontano 1959....

STUDIO RB SAGL: IL MIGLIOR DISEGNO ARCHITETTONICO EDILE PER OGNI ESIGENZA

Il titolare di STUDIO RB SAGL, il Sig. Ronny Beretta, ha dato avvio alla...