SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Hanspeter Uster ha informato la Commissione giudiziaria che si dimetterà da presidente e membro dell’AV-MPC fine del 2021. Hanspeter Uster ritiene che il momento sia ideale, dopo l’elezione del Dr. Stefan Blättler come nuovo procuratore generale della Confederazione e il processo avviato dal Parlamento per la revisione delle basi giuridiche del Ministero pubblico della Confederazione e dell’AV-MPC.

Durante il suo mandato come presidente, Hanspeter Uster è riuscito a guidare e rafforzare eticamente l’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (AV-MPC) in tempi molto difficili.

Oltre all’impegnativa gestione del procedimento disciplinare riguardante l’ex procuratore generale della Confederazione, l’AV-MPC ha potuto continuare a svolgere l’attività di vigilanza e professionalizzarla ulteriormente. Tra l’altro ha completato la sua approfondita ispezione della Segreteria generale del Ministero pubblico della Confederazione. Entro la fine dell’anno l’AV-MPC presenterà il rapporto d’ispezione sul sistema di coaching e controllo centrale del Ministero pubblico della Confederazione per la gestione dei casi. Entrambi i rapporti e le raccomandazioni in essi contenute serviranno al nuovo procuratore generale come base per poter avviare le riorganizzazioni previste nel Ministero pubblico della Confederazione.

Nel frattempo sia il Consiglio Nazionale che il Consiglio degli Stati hanno trasmesso al Consiglio federale proposte per la revisione delle basi giuridiche del Ministero pubblico della Confederazione e dell’AV-MPC sulla base delle conclusioni cui sono giunte le Commissioni della gestione del Parlamento. Pertanto le Camere federali hanno avviato definitivamente questo importante processo.

L’AV-MPC ringrazia Hanspeter Uster per il suo notevole impegno e gli augura il meglio per il futuro.

Secondo la legge l’AV-MPC si costituisce autonomamente. A tempo debito informerà sulla persona che succederà a Hanspeter Uster come presidentessa/presidente. La preparazione dell’elezione di un nuovo membro dell’AV-MPC da parte dell’Assemblea federale plenaria è compito della Commissione giudiziaria. 

Sull’AV-MPC:

L’Autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione, un’autorità collegiale indipendente, è composta da sette membri eletti dall’Assemblea federale plenaria per un mandato della durata di quattro anni. Secondo la legge, l’AV-MPC è composta da una giudice federale, un giudice penale federale, due avvocati iscritti al registro degli avvocati e tre specialisti. I membri dell’AV-MPC sono sostenuti nelle loro attività da una segreteria permanente.