SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Durante le feste non vengono meno a Lugano i servizi pensati per fornire aiuto a chi non può muoversi da casa per motivi di salute, per la quarantena, per la difficoltà a spostarsi o perché è preferibile non esca.

Resta attivo il centralino della Divisione Socialità della Città di Lugano +41 58 866 74 57 (lu-ve ore 8.30-11.30 e 14.00-16.00, esclusi il 24 e il 31 dicembre al pomeriggio, il 25 dicembre, il 1° gennaio e il 6 gennaio) per fornire informazioni in merito alle necessità d’ordine pratico e ai diversi servizi preposti. Durante i giorni festivi, in caso di urgenze è possibile contattare il centralino della Polizia comunale +41 58 866 81 11, raggiungibile 24/24h. Sono inoltre operativi altri numeri telefonici, gestiti direttamente dalla Città di Lugano o dal Cantone Ticino, per offrire aiuto in vari ambiti.

Generi alimentari, spesa a domicilio

I negozi saranno chiusi durante le feste, quindi non è possibile organizzare spese all’ultimo minuto. Occorre valutare se qualcuno nella rete della persona che ha bisogno potrebbe rendersi disponibile per fare la spesa, per esempio amici, parenti o vicini di casa.
Se così non fosse, il centralino della Divisione Socialità della Città di Lugano, che risponde al numero +41 58 866 74 57, può mettere in contatto chi ha bisogno della spesa con un gruppo di volontari. Un’alternativa può essere quella di fare la spesa online.

Pasti a domicilio

Per sapere quali ristoranti si occupano della consegna a domicilio dei pasti è possibile visitare la pagina www.viviiltuoticino.ch (sezione ristoranti).
Anche varie app, fra cui smood.ch, gestiscono la consegna a domicilio, come pure il sito divoora.ch; i costi sono variabili.

Rifiuti domestici

Occorre valutare se amici, parenti o vicini possono rendersi disponibili. Se così non fosse, è possibile contattare la Divisione Spazi urbani della Città di Lugano, attiva anche durante i giorni festivi, al numero +41 58 866 73 11.
È importante prestare particolare attenzione allo smaltimento: subito dopo il loro uso occorre raccogliere i rifiuti considerati più rischiosi (mascherine, fazzoletti, articoli di igiene ecc.) e chiuderli in un sacco di plastica da riporre a sua volta all’interno del sacco ufficiale dei rifiuti.

Inoltre le economie domestiche con persone in quarantena o positive non devono fare la raccolta separata. Bottiglie in PET, confezioni in alluminio, carta riciclabile, scarti vegetali ecc. devono essere smaltiti nel normale sacco insieme agli altri rifiuti domestici per escludere pericoli di contagio.

Informazioni sanitarie

Per informazioni di carattere medico sul coronavirus, i tempi di incubazione, i sintomi, il decorso e le raccomandazioni del caso occorre chiamare l’hotline cantonale 0800 144 144 (tutti i giorni ore 9.00-17.00) o consultare www.ti.ch/coronavirus.
Istruzioni in merito all’isolamento e alla quarantena si trovano alla pagina www4.ti.ch/dss/dsp/covid19/popolazione/isolamento-e-quarantena-istruzioni.

Sostegno psicologico e violenza domestica

Chi cerca un supporto ha bisogno prima di tutto di essere ascoltato con attenzione e di trovare qualcuno che riesca nel limite del possibile a trasmettere un po’ di serenità. Se necessario, verranno date informazioni per rivolgersi a chi possa fornire aiuti specifici:

  • l’hotline cantonale 0800 144 144 (tutti i giorni ore 9.00-17.00) gestisce anche richieste di sostegno psicologico, inoltre informa e orienta in materia di violenza domestica;
  • il Servizio accompagnamento sociale (SAS) è raggiungibile al numero
    +41 58 866 87 00 (lunedì-venerdì ore 8.30-11.30 e 13.30-16.00, esclusi 24 dicembre pomeriggio, 25 dicembre, 31 dicembre pomeriggio, 1° gennaio e 6 gennaio);
  • l’Associazione Ticinese Terza Età (ATTE) ha attivato il numero verde gratuito
    0800 00 29 00 per una chiacchierata e un momento di intrattenimento virtuale (lunedì-venerdì ore 10.00-12.00 e 14.00-18.00, esclusi 24 dicembre pomeriggio, 25 dicembre, 31 dicembre pomeriggio, 1° gennaio e 6 gennaio);
  • per chi volesse parlare con qualcuno, il Telefono amico risponde al numero 143 tutti i giorni, 24 ore su 24.