SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Giovedì 17 giugno il consigliere federale Ignazio Cassis si recherà a Parigi, dove incontrerà il ministro francese per l’Europa e gli affari esteri Jean-Yves Le Drian. Le discussioni verteranno sia sui rapporti tra la Svizzera e l’Unione europea sia sulle relazioni bilaterali.

Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) Ignazio Cassis presenterà al suo omologo Le Drian le prospettive della Svizzera in materia di politica europea dopo la decisione del Consiglio federale del 26 maggio scorso. Durante l’incontro si passerà anche in rassegna l’attualità internazionale. Le discussioni si terranno nell’ambito di una cena ufficiale di lavoro.

Relazioni strette tra la Svizzera e la Francia
In questa occasione i due ministri degli affari esteri potranno elogiare la ricchezza delle relazioni tra la Svizzera e la Francia, che riguardano vari settori e sono caratterizzate da contatti regolari a tutti i livelli.

Sul piano economico, la Francia è il quinto partner commerciale della Svizzera. Gli scambi commerciali tra i due Paesi avvengono per oltre il 44 per cento nelle regioni di confine e sono superiori a quelli con il Giappone e il Brasile messi insieme. In Francia oltre 1900 aziende svizzere impiegano circa 114 000 persone, soprattutto nelle regioni frontaliere e nell’Île-de-France.