SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

L’11 giugno il consigliere federale Ignazio Cassis si recherà in Austria, a Vienna, dove insieme al suo omologo austriaco Alexander Schallenberg firmerà una dichiarazione d’intenti sul partenariato strategico tra i due Paesi. Il giorno seguente parteciperà inoltre al Forum europeo di Wachau e incontrerà il cancelliere federale austriaco Sebastian Kurz.

Le relazioni bilaterali tra Svizzera e Austria sono dinamiche e diversificate. La forza e l’importanza di questo legame sono state confermate ancora una volta dagli sforzi congiunti per gestire la pandemia. È quindi nell’interesse di entrambi i Paesi rafforzare le relazioni bilaterali, ed è proprio in quest’ottica che il ministro degli esteri Ignazio Cassis e il suo omologo Alexander Schallenberg firmeranno una dichiarazione d’intenti sul partenariato strategico tra Svizzera e Austria che è già stata approvata dal Consiglio federale il 24 febbraio 2021.

Tale dichiarazione è uno strumento non vincolante che permette di ampliare la cooperazione in specifici settori. Ne è un esempio il rafforzamento della rappresentanza degli interessi e l’assistenza reciproca in Paesi terzi. Questo potenziamento della cooperazione consolare va a beneficio dei cittadini e delle cittadine di entrambi i Paesi.

Forum europeo di Wachau
Il 12 giugno, il consigliere federale Cassis parteciperà al Forum europeo di Wachau, durante il quale illustrerà le prospettive della Svizzera dopo la decisione del Consiglio federale del 26 maggio scorso. In occasione del 25° anniversario del Forum, che quest’anno è consacrato al tema «Heading for New Horizons», interverranno anche il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, la prima ministra lituana Ingrida Šimonytė e il commissario UE Johannes Hahn. Al termine del forum il consigliere federale Cassis incontrerà il cancelliere Kurz.