FrenchGermanItalian

Indagine sull’abbandono di rifiuti in Ticino

- Google NEWS -

Il Dipartimento del territorio (DT) comunica che sono stati pubblicati i risultati di un’indagine svolta tra il 15 e il 28 luglio 2022 relativa all’abbandono sconsiderato di rifiuti in Ticino (littering). Il documento, promosso dal DT in collaborazione con l’Azienda Cantonale dei Rifiuti (ACR), intende offrire un confronto inerente la composizione e la localizzazione di questo fastidioso malcostume nel nostro Cantone.

Con questa indagine il Dipartimento del territorio si è posto l’obiettivo di verificare se vi siano stati dei cambiamenti significativi rispetto a quanto appurato nella medesima indagine svoltasi nel maggio 2021.   

L’indagine ha coinvolto nove differenti luoghi del Cantone:

  • Centri urbani
  • Aree periurbane
  • Retroterra

Per ogni singolo luogo sono state identificate e campionate le seguenti categorie di rifiuti:

  • Carta e cartone
  • Plastica mista
  • Mascherine chirurgiche
  • Lattine e alluminio
  • Mozziconi di sigarette
  • Vetro di bottiglia
  • Altro

L’indagine ha portato alla luce dei cambiamenti significativi rispetto al 2021. Innanzitutto è stata ritrovata meno spazzatura (- 46%), ma maggiormente localizzata in determinate aree (parcheggi e zone pic-nic all’interno dei parchi).
I rifiuti legati al periodo pandemico – quali le mascherine chirurgiche – hanno inoltre subito una drastica diminuzione (- 83%).
Come per il 2021, i mozziconi di sigaretta di piccole dimensioni e non biodegradabili rappresentano la tipologia di rifiuto maggiormente presente in tutte le aree interessate dall’indagine.

Una delle ragioni che spiegano questo miglioramento può essere collegata ai cambiamenti sopraggiunti in seguito agli allentamenti delle misure di protezione contro il Coronavirus. Anche la canicola che ha caratterizzato le ultime settimane può aver indotto le persone a modificare il proprio comportamento.

Malgrado i segnali positivi riscontrati, va ribadito che nel nostro Cantone la quantità di immondizia abbandonata nell’ambiente è ancora notevole. Il DT in collaborazione con l’ACR, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono di rifiuti, prevede nel 2023 il lancio di una campagna specifica atta a contrastare lo smaltimento dei mozziconi di sigaretta nei tombini delle strade, oggi sempre meno allacciati alla rete delle canalizzazioni dei depuratori (IDA).

Ulteriori importanti indicazioni sono consultabili al link www.ti.ch/littering.

Allegati

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

SP Color SA – l’arte di lasciare il cliente sempre soddisfatto

Crepe e muffe sono un problema tanto comune quanto stressante per i proprietari di...

Eimeko Sagl – Il progetto dei tuoi sogni

Quando si realizza un progetto imponente come un palazzo, una casa o una struttura...

Traslochi Dani & Jonata, una realtà piena di referenze e soddisfazioni!

Un servizio professionalmente qualificato, garantito da un team di collaboratori a gestione familiare, personale...