FrenchGermanItalian

L’Ufficio federale dell’aviazione civile crea una nuova unità di Stato maggiore

- Google NEWS -

L’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC) adegua la propria organizzazione alle esigenze del futuro. A tal fine ha istituito la nuova unità di Stato maggiore «Strategia e supporto alla Direzione», affidata alla guida di Mathias Gantenbein. La nuova unità ha il compito di coordinare i progetti e di fornire sostegno e consulenza al Direttore dell’UFAC.

Mathias Gantenbein non è nuovo all’UFAC: dal 2011 al 2013 il dottore in economia ha lavorato nel settore Finanziamento speciale per il traffico aereo (FSTA) presso la sezione Affari economici, istituendo il servizio interno competente per l’esame e l’approvazione delle domande di sussidi. Dal 2013 al 2015 ha diretto la Centrale viaggi della Confederazione; successivamente, dal 2015 al 2019, ha ricoperto la funzione di CEO presso Flughafen Bern AG. Nel periodo compreso tra il 2019 e il 2022 ha guidato in qualità di managing director e membro della direzione un’unità con circa 4000 dipendenti presso ISS Schweiz AG, un’impresa attiva nel campo della gestione di immobili. Mathias Gantenbein vanta ampia esperienza nei settori dell’aviazione, dello sviluppo delle organizzazioni e della cultura aziendale. Ha assunto la sua nuova funzione dirigenziale presso l’UFAC già il 15 agosto 2022.

Lavoro di progettazione per una sorveglianza moderna
La nuova unità di Stato maggiore prepara l’Ufficio ad affrontare le future sfide di una sorveglianza moderna e basata sul rischio. L’obiettivo è quello di coordinare meglio i progetti strategici e le attività interdisciplinari, di mettere insieme le competenze esistenti e aumentare così l’efficienza dell’organizzazione nel suo complesso. Questi progetti includono, ad esempio, il programma AVISTRAT per la riorganizzazione dello spazio aereo svizzero e l’infrastruttura aeronautica. 

Nella sua nuova funzione Mathias Gantenbein è responsabile della gestione della sicurezza e dei rischi, della comunicazione e dell’autorizzazione e supervisione per droni e altri aeromobili senza occupanti. Inoltre, assumerà compiti trasversali inerenti all’unità «Conformità, Coordinamento e Armonizzazione» (CKH)

Nuova responsabile dei settori Comunicazione e Conformità, Coordinamento e Armonizzazione (CKH)
La nuova unità di Stato maggiore dell’UFAC comprende anche il settore Comunicazione, affidato dal 1° agosto 2022 alla direzione di Christine Caron, la quale vanta dieci anni di esperienza nella comunicazione presso l’Amministrazione federale e ora è passata da Fedpol all’UFAC. Il nuovo settore trasversale CKH, creato con le risorse già disponibili, verrà guidato a partire dal 1° gennaio 2023 da Katharina Fechner, che ha 15 anni di esperienza nel settore dell’aviazione e come esperta di sicurezza presso l’UFAC.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

SALONE SHAMPOO & COCCOLE: LA BOUTIQUE DEGLI ANIMALI

Se siete alla ricerca di una toilettatura d’eccezione per i vostri amici a quattro...

Tabla: il fascino dell’Oriente a pochi passi da Lugano

L’incontro fra culture gastronomiche e non solo, porta sempre con sé un arricchimento e...

SICURTECH SA: LA CONSULENZA PROFESSIONALE PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA

La tutela del patrimonio e delle persone, soprattutto ma non solo in ambito aziendale,...