Nella sua seduta del 13 dicembre 2019 il Consiglio federale ha nominato Lukas Bruhin alla presidenza del consiglio dell’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic. L’attuale segretario generale del Dipartimento federale dell’interno entrerà in carica il 1° maggio 2020 e succederà a Stéphane Rossini, che all’inizio di dicembre ha assunto la direzione dell’Ufficio federale delle assicurazioni sociali.

Segretario generale del Dipartimento federale dell’interno dal 2012, Lukas ruhin ha ricoperto in precedenza la funzione di segretario generale upplente el Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni ed è stato responsabile degli affari internazionali e delle questioni regolatorie e collaboratore personale del direttore generale della Posta. Il 51enne avvocato vanta un’esperienza pluriennale nella gestione strategica e nella conduzione di unità amministrative federali centrali e decentrali ed è in possesso di provate competenze manageriali. Lukas Bruhin lascerà la carica di segretario generale del Dipartimento federale dell’interno alla fine di febbraio del 2020.

Composto di sette membri, il consiglio d’istituto definisce le linee strategiche di Swissmedic ed è preposto alla direzione, cui compete invece la gestione operativa.