FrenchGermanItalian

Precisazioni inerenti alla collaborazione tra DECS e MindTime

- Google NEWS -

Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) deve correggere la notizia del 28 maggio scorso secondo cui tra la Sezione della pedagogia speciale e il centro MindTime di Canobbio verrà sottoscritto un contratto di prestazioni per l’anno scolastico 2018/2019 volto a definire a priori le prestazioni fornite da questo centro privato agli allievi delle scuole speciali.

Purtroppo questa comunicazione ai media non è stata concordata con il DECS e risulta imprecisa. Nelle scorse settimane si è effettivamente conclusa una fase di prova inerente agli interventi del personale del centro a favore di 4 allievi della scuola speciale, esperienza che deve ancora essere valutata.

Non si esclude che le scuole speciali possano anche in futuro far capo alle prestazioni del centro MindTime per allievi che necessitano di interventi intensivi, il cui costo sarebbe a carico delle scuole speciali sulla base di specifici accordi tariffali, ma questo verrà deciso caso per caso su proposta della scuola e non sarà definito a priori nel quadro di un contratto di prestazioni. Il DECS si augura che in futuro comunicazioni di questo tipo, che coinvolgono anche le famiglie degli allievi, possano essere preventivamente concordate e non diffuse unilateralmente, con il rischio di dover essere corrette.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Mudi’s Market Orientale – Passioni e tradizioni in Bellinzona

Una piccola grande realtà che vede protagonisti prodotti tipici su base locale ed etnica....

Impresa di pittura Lugano? Non Solo Pittura – Imbiancatura e rifiniture per rivoluzionare gli ambienti

Per la tinteggiatura di pareti e facciate, per la posa delle pavimentazioni e per...

Buletti, il professionista che ci vuole per la gestione di un giardino

Gestire un giardino non è fra le attività più semplici. Il prato va tagliato...