FrenchGermanItalian

Rinnovo del sostegno finanziario alla Fondazione Ticino Film Commission

- Google NEWS -

Il Consiglio di Stato ha licenziato il messaggio per il rinnovo del sostegno finanziario alle attività della Fondazione Ticino Film Commission per il periodo 2018-2022 e lo stanziamento di un sussidio a fondo perso massimo di 2’070’000 milioni di franchi nell’ambito del credito quadro di 27 milioni di franchi.

La Fondazione Ticino Film Commission ha lo scopo di attrarre sul territorio ticinese produzioni audiovisive di vario genere, come film, serie televisive, documentari, video musicali e pubblicità.

L’obiettivo è quindi quello di generare ricadute economiche di vario tipo, ad esempio incrementando l’attività delle imprese locali, creando occupazione e generando importanti effetti a livello di immagine turistica.

È pertanto uno strumento importante per veicolare l’immagine del Cantone Ticino nel mondo e per promuovere il suo territorio, con effetti sia in ambito economico che turistico. Dall’inizio delle sue attività, la Fondazione Ticino Film Commission ha ottenuto dei risultati importanti: nel periodo 2015-2017 sono stati organizzati 1’130 giorni di riprese su set di varie dimensioni, ciò che si è tramutato in oltre 3’500 pernottamenti presso le strutture alberghiere del Cantone Ticino e in oltre 7’000 pasti serviti.

In generale, le attività hanno generato spese sul territorio per quasi 5 milioni di franchi, di cui oltre 1.5 milioni di franchi in stipendi per professionisti del settore. A queste cifre va inoltre sommato il valore aggiunto dell’indotto creato a livello turistico a corto-medio termine. Sulla base, pertanto, di questi ottimi risultati – così come del coinvolgimento che la Ticino Film Commission ha saputo creare attorno a sé e del raggiungimento degli obiettivi previsti dal contratto di prestazione con il Cantone Ticino – il Consiglio di Stato propone di sostenere la Ticino Film Commission per ulteriori quattro anni, con un contributo a fondo perso massimo di 2’070’000 milioni di franchi nell’ambito della politica economica regionale.

Il Consiglio di Stato è dell’avviso che questo contributo permetterà alla Ticino Film Commission di crescere ulteriormente, consolidando e focalizzando la propria attività futura, così da continuare a generare importanti ricadute per il Cantone e a proporsi quale presenza qualificata nel panorama dell’audiovisivo internazionale.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Angolo Benessere – L’istituto di bellezza per prendersi cura del corpo e rilassare la mente

Lo stare bene è un valore, forse il più prezioso, raggiungere un perfetto equilibrio...

Blu Wash Service Sagl – la soddisfazione del cliente prima di tutto

In questi anni di pandemia, abbiamo imparato quanto sia importante una corretta pulizia delle...

Macchimport SA: il leader per l’edilizia e i prefabbricati

Per essere leader in un settore caratterizzato da una forte concorrenza come quello dei...