SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Trovare una soluzione per ridare vita ai propri oggetti rotti diventa più facile. Il Dipartimento del territorio comunica che in collaborazione con l’Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana (ACSI) ha aderito alla piattaforma online www.riparatori.ch con lo scopo di offrire anche in Ticino una lista aggiornata di riparatori suddivisa per categorie, così come nelle versioni tedesca e francese. Il tutto nell’ottica di una gestione intelligente delle risorse grazie al prolungamento della vita di oggetti che altrimenti finirebbero nei rifiuti.

La piattaforma internet interattiva www.riparatori.ch, promossa dall’Associazione Reparaturfürher e sostenuta anche dall’Ufficio federale dell’ambiente, è uno strumento prezioso per trovare rapidamente chi possa riparare i propri oggetti e per ottenere suggerimenti utili. L’utilizzo del sito è completamente gratuito ed è aperto a tutte le persone e istituzioni interessate a beneficiare dei servizi di riparazione o a offrirne oppure ancora a scambiare consigli.

Per questo, gli enti, le associazioni e i privati che si occupano di riparazioni possono segnalare i propri servizi iscrivendosi gratuitamente alla piattaforma www.riparatori.ch. Attualmente sono registrate oltre 4’500 aziende di riparazione in tutta la Svizzera.

L’iniziativa rientra nel solco delle numerose attività di sensibilizzazione e nelle misure concrete per ridurre alla fonte i rifiuti promosse dal Dipartimento del territorio. In questo senso, con il sito si vuole anche dare maggiore risalto ai “Caffè Riparazione” promossi dall’ACSI: una serie di appuntamenti in tutto il Ticino durante i quali uno o più riparatori offrono i loro servizi agli interessati.