La Commissione ambiente, territorio ed energia si è riunita ieri a Bellinzona sotto la presidenza di Sebastiano Gaffuri.  

La Commissione ha incontrato le aziende di distribuzione dell’energia elettrica del Cantone Ticino, proseguendo la positiva consuetudine di tenere con esse un incontro annuale introdotta nel 2017 dalla Commissione speciale dell’energia. Questi momenti sono importanti occasioni per uno scambio di informazioni ed opinioni e consentono alla Commissione di migliorare e tenere aggiornate le proprie conoscenze della realtà energetica cantonale oltre che di sostenere le sinergie tra i differenti attori presenti in ambito energetico in Ticino.  

Nel corso della riunione sono stati in particolare toccati i seguenti temi:  
1.    l’esperienza della prima fase di liberalizzazione del mercato elettrico e le prospettive della seconda fase;
2.    il ruolo degli attori del mercato elettrico nel Canton Ticino;
3.    l’elettricità per i ticinesi – evoluzione e sfide future;
4.    la mobilità elettrica nel Canton Ticino ed Emotì.  

Erano presenti:

•      per l’AGE Chiasso il Dr. Corrado Noseda, Direttore;
•      per AIM Mendrisio l’ing. Gabriele Gianolli, Direttore;
•      per l’Azienda elettrica comunale Airolo l’ing. Luca Rossi, Direttore;
•      per l’Azienda elettrica comunale di Bedretto il sig. Mattia Forni, Presidente;
•      per le Aziende comunali di Ascona l’ing. Fabio Laloli, Direttore;
•      per l’Azienda elettrica di Massagno il sig. Paolo Rossi, Direttore;
•      per le Aziende industriali di Lugano il Dr. Marco Bigatto, Direttore generale e presidente di Enertì, ed il CEO sig. Andrea Prati;
•      per le Aziende municipalizzate di Bellinzona l’ing. Mauro Suà, Direttore e vicepresidente di Enertì;
•      per le Aziende municipalizzate di Stabio l’ing. Gianpaolo Pontarolo, Direttore;
•      per la Cooperativa Elettrica di Faido l’ing. Patrizio Rosselli, Direttore;
•      per la Società elettrica sopracenerina il Dr. Daniele Lotti, Presidente di Direzione, e l’ing. Davide Righetti, Membro di direzione.