FrenchGermanItalian

Seduta della Commissione sanità e sicurezza sociale

- Google NEWS -

La Commissione sanità e sicurezza sociale, riunitasi oggi sotto la presidenza di Maristella Polli, ha tra l’altro:

  • sottoscritto il rapporto di Laura Riget relativo al nessaggio n. 8009 del 9 giugno 2021 ‘Piano d’azione per il rafforzamento della formazione professionale nel settore sociosanitario (PRO SAN 2021-2024) e il rapporto del Consiglio di Stato sulle mozioni:
    – 20 aprile 2020 presentata da Paolo Ortelli e cofirmatari “Dalla crisi al cambiamento: dopo la pandemia COVID19 progettare una nuova responsabilità sociale, iniziando dal settore socio-sanitario”
    – 20 aprile 2020 presentata da Maddalena Ermotti-Lepori e Claudio Isabella per il Gruppo PPD+GG “Remunerare gli infermieri in formazione, per facilitare l’accesso alla formazione di infermiere/a e di altre figure in ambito sanitario”
    – 20 aprile 2020 presentata da Raoul Ghisletta e cofirmatari per il Gruppo PS “Contratti di prestazione nel settore ospedaliero e altre misure cantonali che riducano il consistente abbandono precoce della professione infermieristica”
    – 15 maggio 2020 presentata da Maddalena Ermotti Lepori per il gruppo PPD+GG “Aumentare il numero dei posti di formazione nei settori sanitario sociale e pedagogico, creando in Ticino un Liceo sanitario-sociale-pedagogico e potenziando la maturità specializzata”
    – 26 maggio 2020 presentata da Maristella Polli per il Gruppo PLR “Fatti non parole: si deve potenziare il personale infermieristico!”
    e sull’iniziativa parlamentare:
    – 20 aprile 2020 presentata nella forma generica da Raoul Ghisletta e cofirmatari per il Gruppo PS “Per la promozione delle formazioni sociosanitarie allo scopo di assicurare sufficiente personale qualificato in Ticino”‘;
  • sentito in audizione il Direttore della Divisione della salute pubblica, avv. Paolo Bianchi, e il Direttore dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale, sig. Daniele Intraina, relativamente alla mozione n. 1574 “Un piano d’azione per ridurre il grande numero di ricoveri coatti che sono impropri” (rel. G. Fonio);
  • sentito in audizione il Direttore della Divisione dell’azione sociale e delle famiglie, sig. Gabriele Fattorini, e il Capoufficio dell’Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani, sig. Marco Galli, relativamente al messaggio n. 8042 ‘Rapporto del Consiglio di Stato sulla mozione 25 gennaio 2021, presentata da Roberta Soldati e cofirmatari “Potenziamo i punti di incontro per agevolare il diritto dei bambini di poter incontrare il proprio genitore (papà o mamma) non affidatario”‘ (rel. G. Fonio).  


La Commissione tornerà a riunirsi giovedì 3 febbraio 2022.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Un elettricista in Canton ticino? Bosshard SA Elettricità – Una storia di rinnovamento ed eccellenza

Non tutte le aziende hanno una storia da raccontare. Bosshard Sa Elettricità oltre a...

DEPOSITO E LOGISTICA SVIZZERA – Organizziamo i vostri trasporti in modo funzionale e senza complicazioni

DEPOSITO E LOGISTICA TICINO. LA NOSTRA AZIENDA... Pone a servizio della clientela la sua grande...

TONI Piastrelle – Posa, pietre naturali, mosaici, riparazioni, isolazioni

Toni Atanasov, titolare della ditta individuale A. TONI Piastrelle diplomato e conseguito apprendistato sul...