FrenchGermanItalian

Servizio di trasporto aereo della Confederazione: opzioni per gli «aviogetti del Consiglio federale» e cooperazione internazionale

- Google NEWS -

Nella sua seduta del 16 febbraio 2022 il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) di esaminare possibili opzioni per l’ulteriore sviluppo della flotta VIP del Servizio di trasporto aereo della Confederazione. Inoltre ha deciso di vendere il Pilatus PC-24 e di istituzionalizzare la cooperazione internazionale, per esempio per i voli pianificabili nelle aree di crisi.

Il Servizio di trasporto aereo della Confederazione (STAC) gestisce i velivoli impiegati a favore del Governo federale, dei dipartimenti, degli uffici federali e dell’esercito. La flotta comprende, tra l’altro, tre aerei per il trasporto VIP. Questi cosiddetti «aviogetti del Consiglio federale» sono il Citation Excel 560XL di Cessna, il Falcon 900EX di Dassault e il PC-24 di Pilatus. I tre aerei sono in buone o ottime condizioni. Tuttavia la configurazione eterogenea limita in parte la flessibilità e la libertà d’azione nell’ambito delle missioni. Per esempio, a causa della loro impostazione tecnica il Citation Excel 560XL e il PC-24 si prestano solo in misura limitata a viaggi più lunghi. Questo aspetto sarà preso in considerazione quando si esamineranno le opzioni per l’ulteriore sviluppo della flotta di «aviogetti del Consiglio federale». Il DDPS sta attualmente esaminando le possibili opzioni e presenterà una proposta concreta al Consiglio federale entro la fine del 2022.

Inoltre il Consiglio federale ha deciso di vendere il Pilatus PC-24. Da un lato, il PC-24 è poco richiesto da parte del Consiglio federale e dei dipartimenti. D’altra parte, data la sua recente età e le sue ottime condizioni, attualmente questo aereo ha ancora un alto valore venale.

Trasporto aereo: istituzionalizzare la cooperazione con altri Stati

Indipendentemente dallo sviluppo della flotta del STAC, il Consiglio federale ha autorizzato il DDPS ad avviare colloqui allo scopo di istituzionalizzare la cooperazione con altri Stati nel settore del trasporto aereo di persone e merci. Ciò consentirà di completare il limitato volume di trasporto della flotta del STAC e di effettuare voli pianificabili nelle aree di crisi, per le quali i sistemi di autoprotezione sono d’altronde indispensabili.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Interfood, il negozio per chi ama i propri amici a quattro zampe

Prendersi cura dei propri animali vuol dire anche nutrirli con i migliori prodotti. Cibo...

Espressivamente – il luogo perfetto per mettere a frutto la creatività

La creatività è un dono, tuttavia non si può coltivare in tutti i contesti....

Centro Acustico Ticinese: la scelta migliore per sentire meglio

Avere un buon udito non significa solo sentire suoni e parole: si tratta anche...