Svizzera e Russia vogliono intensificare gli scambi nel settore agricolo

- Pubblicità -

- Google NEWS -

Nella seduta del 12 gennaio 2022, il Consiglio federale ha ribadito il suo interesse a rinsaldare la cooperazione con la Russia nel settore agricolo. La dichiarazione d’intenti è incentrata su tre temi principali.

La Svizzera collabora già con la Russia nel campo della ricerca agronomica. Con la firma di una dichiarazione d’intenti non giuridicamente vincolante, la Svizzera e la Russia vogliono ampliare la loro cooperazione nel settore agricolo.

La dichiarazione d’intenti verte su tre temi principali: il commercio bilaterale, nonché la cooperazione nel settore fitosanitario e in quello veterinario. Da un lato ci si concentra sul commercio bilaterale di beni agricoli, dall’altro si punta a un maggiore scambio in merito alle basi legali e alle condizioni di omologazione dei prodotti agricoli vigenti in entrambi i Paesi. La dichiarazione d’intenti offre alla Svizzera anche uno strumento per affrontare meglio altre questioni, come l’autorizzazione all’esportazione per nuove aziende attive nel settore del latte e della carne nonché la protezione delle indicazioni geografiche.

La Russia è il sesto mercato d’esportazione per i prodotti agricoli della Svizzera più grande dopo l’UE, gli USA, il Regno Unito, il Giappone e il Canada. Le esportazioni di prodotti agricoli verso la Russia ammontano a circa 250 milioni di franchi all’anno.

- SPONSOR ticinopolitica | ti anno 2020 / 2021 / 2022

Le imprese ti attendono

“Il Pregiato”, la prima qualità nelle fiere e online. Tutto il meglio delle regioni per il palato

Scegliere prodotti di prima qualità, per palati fini, mischiando sapientemente i migliori di ogni...

Garage Walter Bucher SA – Garage, officina meccanica, pneumatici e molto altro!

Un garage posizionato tra Roveredo e Grono direttamente sulla strada cantonale, accessibile, ampi parcheggi,...