FrenchGermanItalian

Votazione federale del 4 marzo 2018 – Il bilancio del Governo

- Google NEWS -

Il Consiglio di Stato prende atto con soddisfazione dei risultati della votazione federale odierna sull’iniziativa «Per l’abolizione del canone radio-televisivo»: la decisione di respingere l’oggetto anche noto come «No Billag» – confermata anche dal voto della popolazione ticinese – consente di riaffermare l’attaccamento della popolazione al servizio pubblico e all’attuale meccanismo di finanziamento della SRG SSR RSI e delle emittenti private.

Il Governo saluta molto positivamente il voto odierno che – dopo un lungo e acceso dibattito – riafferma con la massima chiarezza possibile l’attaccamento della Confederazione e del Canton Ticino all’emittente pubblica e al finanziamento complementare delle emittenti private.

Il voto espresso dalla popolazione ticinese è inoltre fonte di particolare soddisfazione per il Consiglio di Stato. Tale risultato valorizza il ruolo della RSI e delle emittenti private del Cantone, aziende che svolgono un ruolo di primo piano nel tessuto economico e nella realtà culturale del Ticino.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Farmacia Tosi: l’esperienza al servizio della salute

La realtà delle farmacie è molto cambiata negli ultimi anni: da semplici punti di...

Associazione Alzheimer Ticino – L’esperienza e la competenza al servizio di malati e familiari

Per alcune gravi patologie, purtroppo, non esiste una cura definitiva e le terapie sperimentali...

MERACAR SAGL: DA UNA TRADIZIONE DI FAMIGLIA, LA TUA CARROZZERIA DI FIDUCIA

Raoul è cresciuto tra gli utensili e le auto da sistemare dell’attività di suo...