Si è svolta nei giorni scorsi, alla presenza di Paolo Colombo direttore della Divisione della formazione professionale (DFP) che fa capo al Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), la cerimonia di consegna dei diplomi cantonali ottenuti nel 2019 frequentando corsi organizzati dall’Istituto della formazione continua (IFC). In quell’occasione si è pure festeggiato chi, dopo un corso di preparazione all’IFC, ha ottenuto un attestato professionale federale e certificato federale.

Nella cornice di ‘Lugano Arte e Cultura’ sono stati distribuiti i diplomi cantonali di consulente in assicurazioni sociali a Samuel Fibbioli, Marco Franceschini, Linda Locatelli, Vladan Milosevic, Ferruccio Noto, Susanna Rossera, Vicky Talarico e di funzionario/a amministrativo/a degli enti locali a Laura Bariffi, Claudia Bonafiglia, Philippe Bouvet, Jasmine Brack, Désirée Calderoni, Michelle Casari, Walter Cereghetti, Tatiana Di Martino, Valerie Ferro, Giorgia Figini, Giacomo Gaffuri, Lorenzo Galli, Karim Guarise, Christine Haab, Erica Jacmolli, Mirko Locatelli, Adriana Lopes Romão, Cristel Lorenzetti, Vincenzo Lovisi, Rosa Maffeis, Alissia Maffia, Simona Mantegazzi, Andrea Norghauer, Daniela Pandiscia, Fabio Pantellini, Giulia Pisano, Mario Poltera, Deborah Prato, Ivan Righini, Nicola Riva, Ramona Saporito, Luca Valsangiacomo, Veronica Zanoli e Serena Zanotta. Sono stati inoltre festeggiati coloro che hanno ottenuto l’attestato professionale federale di agente di sicurezza privata e di sorveglianza (3), capo officina di carrozzeria (6), capo officina e di montaggio metalcostruttore (5), coordinatrice in medicina ambulatoriale (4), specialista dei trasporti e della logistica (12), specialista in materia di assicurazione sociale (4), specialista nella direzione di un team (6) e il certificato federale di carrozziere specialista (5) Nei loro interventi Manuela Courbon Guggiari, direttrice dell’IFC, e Paolo Colombo direttore della DFP, hanno sottolineato l’importanza della formazione continua lungo tutto l’arco della vita nonché il risultato positivo raggiunto con la creazione dell’IFC grazie alle sinergie generate.

Pubblicità