Un nuovo formulario disponibile online consente di annunciarsi alle autorità nel caso di rientro da un Paese con rischio elevato di contagio da Coronavirus, come disposto dalla specifica Ordinanza federale. La quarantena scatta immediatamente dopo l’arrivo in Svizzera e dura 10 giorni.

Al fine di rendere più snelle e pratiche le procedure nella gestione dei rientri dai Paesi con rischio elevato di contagio da Coronavirus, il Dipartimento della sanità e della socialità informa che a partire da domani, venerdì 4 settembre, sarà disponibile un formulario online, pubblicato sul sito www.ti.ch/coronavirus. Così come disposto dall’Ordinanza sui provvedimenti per combattere il Coronavirus nel settore del traffico internazionale viaggiatori, si ricorda che sono concesse 48 ore di tempo per annunciarsi una volta rientrati in Svizzera, mentre l’obbligo di quarantena scatta immediatamente.  

Una volta compilato il modulo, l’utente riceve la conferma del buon esito della registrazione con il link per accedere a tutte le informazioni utili e le regole di comportamento, pubblicate e attualizzate sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica.  

L’obbligo di notifica e di quarantena per rientri dalle regioni a rischio è in vigore dal 6 luglio 2020. Da allora, alle autorità cantonali competenti si sono annunciate circa 2’500 persone, di cui poco più di 600 risultano attualmente in quarantena.  

Si ricorda che chi non osserva la quarantena o l’obbligo di notifica commette una contravvenzione ai sensi della Legge sulle epidemie, che può essere punita con una multa fino a 10’000 franchi.  

Per ulteriori informazioni o per annunciarsi resta possibile contattare la hotline cantonale al numero 0800 144 144 o all’indirizzo mail hotline(at)fctsa.ch.