Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), tramite la Sezione dell’insegnamento medio della Divisione della scuola, ricorda che nelle varie sedi di scuola media, grazie alla collaborazione delle assemblee genitori e di associazioni, si terranno ad agosto corsi in varie materie (in particolare matematica, italiano, inglese e tedesco).

L’offerta di corsi estivi in varie materie è una tradizione in parecchie sedi di scuola media. Quest’anno essi assumono una valenza particolare e la loro organizzazione ha tenuto conto delle disposizioni sanitarie e di distanziamento sociale. Gli organizzatori sono soprattutto le Assemblee Genitori delle sedi, anche con proposte regionali (si pensi in particolare alla sede di Locarno 2). Ad esse si aggiungono l’associazione MISE, presente ad Ambrì, Acquarossa, Bellinzona e Lugano, mentre a Giubiasco vi è una collaborazione con l’Associazione Art’è Bambini.

Si invita a consultare il sito delle sedi di scuola media, rispettivamente dell’associazione MISE (https://mise.rounder.ch/corsi-estivi/), per verificare l’offerta delle propria sede di riferimento. Numerose sono già state le famiglie che hanno deciso di iscrivere i loro figli nelle due settimane che precedono l’inizio del nuovo anno scolastico, ma vi sono ancora corsi da completare, non raggiungendo il numero massimo di 12 allievi per gruppo e per corso.

Il DECS ha previsto un aiuto finanziario alle famiglie corrispondente alla metà della spesa. Le direzioni scolastiche hanno inviato ai comitati delle rispettive Assemblee Genitori le informazioni dettagliate e le stesse assemblee, così come MISE e Art’è Bambini, ne terranno conto con dei rimborsi per chi avesse già versato l’intesa somma o con una riduzione della tassa d’iscrizione se vi fossero nuovi iscritti.