Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) comunica che è stato definito il programma dei ‘Corsi per adulti primavera 2020’; distribuito oggi, mercoledì 8 gennaio, a tutti i nuclei familiari.

“Onda verde” è la parola svizzera del 2019 in lingua italiana e i Corsi per adulti si sono adeguati. Come consuetudine la programmazione semestrale offre occasioni formative per tutti ampliando le proprie conoscenze, incontrando nuove persone, arricchendo il proprio percorso, a due passi da casa.

Anche il sito web quest’anno si presenta in una veste più ergonomica e accattivante. In particolare è più semplice cercare un corso grazie alla “ricerca avanzata” che permette di scegliere in funzione della fascia oraria, del giorno, del periodo dell’anno, della durata, della regione e della materia, così da offrire un servizio sempre più vicino ai corsisti. La nuova edizione presenta 725 corsi con 108 novità, proposti in 115 sedi e coordinati da 30 animatrici e animatori locali.

Tra le proposte per la primavera troviamo il Français des affaires o il Sanscrito, l’antica lingua orientale in cui sono stati scritti molti testi classici. Se litigate con accenti e apostrofi, il corso Sbagliando si (dis)impara fa per voi: apprenderete in una serata come scrivere a colpo sicuro. Se siete invece alla ricerca di una nuova opportunità professionale, vi sarà utile il corso Informatica & lavoro: strumenti utili alla transizione di carriera oppure il CV cattura attenzione. Per chi invece vorrebbe realizzare un sogno, proponiamo Tre semplici passi per riprendere il controllo della nostra vita. Se vi piace lo yoga, perché non provare lo Yoga per il viso o Yoga e territorio, esercitandosi lungo un percorso alla scoperta di angoli del nostro cantone? E per favorire il rilassamento… c’è l’Introduzione al saluto alla luna. Nell’ambito dell’arte e della creatività, tra le novità troviamo il Watoji: la legatoria giapponese o il Book folding. Molte le novità anche in cucina, dalla Cucina a colori, ai Mocktail (cocktail analcolici), passando dal Batch cooking, la cucina per chi ha fretta.

E naturalmente non mancano le offerte anche nell’ambito della contabilità.

L’edizione di questa primavera, infine, segnala l’apertura della ‘Città dei mestieri della Svizzera italiana’, che avrà luogo il 25 gennaio in Viale Stazione a Bellinzona. Uno spazio di consulenza e documentazione aperto a chi cerca riferimenti, un orientamento o informazioni sui mestieri, la formazione ed esperienze di vita professionale. Un importante tassello che, nel nostro panorama regionale, permette alla popolazione di rimanere attiva o rientrare nel mondo del lavoro grazie a un processo permanente di apprendimento.

Il programma integrale dei corsi per adulti e della formazione continua è pubblicato sul nuovo sito www.ti.ch/cpa. Ricordiamo che è sempre possibile iscriversi e pagare online.  

Pubblicità