Il dottor Valente Guido è medico specialista in neurologia e psichiatria legato al mondo dell’infanzia. Un professionista del settore di comprovata esperienza che sa offrire tutto il proprio supporto per le patologie legate al sistema nervoso centrale formato dal cervello, cervelletto, midollo spinale e tronco encefalico, e al sistema periferico somatico e del sistema nervoso periferico. Inoltre, è specializzato in psichiatria ed ossia nella cura, prevenzione e riabilitazione di tutte le patologie legate ai disturbi mentali che possono nascere nei bambini per una serie di cause. Nello specifico il dottor Valente Guido si occupa con la massima professionalità e serietà di psicoterapia dell’infanzia, psicoterapia dell’adolescenza, neuropsichiatria infantile ed autismo. Problematiche di cui purtroppo, nella società moderna i bambini sono sempre più interessanti per una serie di ragioni che non sempre sono riconducibili ad un problema di natura ambientale. La salute ed il benessere dei nostri bambini non possono attendere e il dottor Valente Guido è uno specialista stimato e apprezzato, esso ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Torino nel 1962, si è specializzato nel 1964 in Pediatria, nel 1972 si è specializzato in Psicologia e quindi nel 1980 ha conseguito la specializzazione presso l’Università di Milano in Neuropsichiatria Infantile. Un eccezionale esperto del settore che ha proprio come credo professionale quello di offrire i propri servizi su una base relazione familiare ed ossia coinvolgendo l’intero nucleo familiare.

Specializzazioni

  • Il dottor Valente è socio della World Association for Infant Mental Health e della Associazione 0-5 con sede a Vacallo (CH);
  • Partecipazione al 15° Congresso Mondiale della World Association for Infant Mental Health come moderatore ad una sessione di Post Workshop.

Psicoterapia dell’infanzia

La psicoterapia dell’infanzia è una particolare branca specialista della medicina fondata sullo studio e sulla cura di alcuni disagi psicologici che il bambino tende a manifestare durante l’infanzia. Le possibili problematiche che possono insorgere durante questa fase di crescita sono molteplici ed è bene da parte dei genitori prenderne atto tempestivamente, permettendo così di affrontarli nei tempi dovuti. Problematiche che possono avere delle conseguenze molto serie andando ad inficiare quello che sarà il futuro del bambino. Tra i disagi maggiormente diffusi oltre allo spettro autistico di cui Italia negli ultimi anni finalmente si è posta maggiore attenzione con delle rilevanti campagne di sensibilizzazione di rilievo nazionale, figurano il disturbo del sonno, le condotte alterate dell’alimentazione, disturbi psicosomatici e tanto altro ancora. Grazie alla psicoterapia infantile l’insorgere di queste problematiche può essere efficacemente contrastato attraverso una serie di terapie mirate che vedranno il pieno coinvolgimento non solo dei genitori ma anche degli altri componenti del nucleo familiare. Il principale obiettivo sarà quello di andare a rieducare i comportamenti da parte del bambino per arrivare ad ottenere una significativa modificazione nella condotta sintomatica. Si andrà a cercare di sostituire la condotta sintomatica con comportamenti che sono maggiormente naturali da parte di bambini di determinate età. Ad esempio si possono modificare eventuali disturbi del linguaggio, nella giusta movimentazione degli arti e delle articolazione e tanto altro ancora.

Psicoterapia dell’adolescenza

È risaputo che l’età adolescenziale è probabilmente la più difficile e complicata dell’intera esistenza di un essere umano. Infatti è proprio questo il periodo nel quale possono nascere i maggiori dubbi ed interrogativi che spesso sfociano in una insoddisfazione ad esempio rispetto ad un corpo che non rispecchia i canoni idealizzati. Inoltre, sempre più sovente in questi anni è facile incappare in scontri etici e generazionali con i propri genitori per una diversità di veduta su una specifica tematica come potrebbe essere l’uscita a tarda sera con gli amici, l’acquisto del motorino e magari un look un po’ troppo spinto corredato da tatuaggi. Le dinamiche sono molteplici come del resto lo sono anche i possibili disagi che possono nascere. Se da un lato possono essere viste come fisiologiche e quindi temporanee, queste problematiche non venendo affrontate con i tempi ed i modi opportuni possono dar vita a sofferenze croniche dagli esiti pericolosamente imprevedibili. Tra le problematiche da tenere sotto controllo magari con il supporto di un specialista del settore come il dottor Valente Guido sono tantissime: crisi rispetto alla propria identità, disagio rispetto al proprio corpo, dubbi sulla propria identità sessuale, ossessioni, somatizzazioni, eccessivo accumulo di rabbia non sfocata, problemi alimentari, traumi psicologici che comportano un blocco, interazione sociale complesso in quanto vittime di bullismo e moltissimo altro ancora.

Neuropsichiatria infantile

La neuropsichiatria infantile è una importante branchia specialistica della medicina che focalizza la propria attenzione ed i propri studi verso lo sviluppo neuropsichiatrico di bambini di età compresa tra 0 e 18 anni. Questa è una fase molto importante della crescita, fatta di tanti cambiamenti e di continue conoscenze che portano il bambino ad avere coscienza di quello che il mondo, delle dinamiche della società e dei tanti aspetti e sfaccettature della vita. Un periodo nel quale, per una lunga lista di possibili cause, possono insorgere disturbi di natura psicologica e neurologica che tuttavia, se riscontrati per tempo, possono essere efficacemente combattuti con opportune terapia come quello proposte da uno specialista del settore come il dottor Valente Guido. Le possibili patologie e disfunzioni che potrebbero prefigurarsi in questo delicato periodo della crescita del bambino sono tantissime come nel caso del ritardo mentale, disturbi dello sviluppo psicologico, disturbo nel linguaggio, scompenso, disturbo di regolazione, sindrome di deficit di attenzione e iperattività, paralisi cerebrale infantile, malattie neuromuscolari, epilessia, traumi cranici e molto altro ancora. Se avete notato nel comportamento dei vostri figli un qualsiasi approccio non naturale non perdete tempo, rivolgetevi ad un professionista apprezzato.

Autismo

In Italia negli ultimi anni, probabilmente anche in ragione delle campagne di sensibilizzazione volute dallo Stato, c’è stato un continuo aumento di casi di autismo. L’autismo è un disturbo nel neuro sviluppo del bambino che ha come principale sintomo una evidente difficoltà nelle interazioni sociali con altri bambini, con i genitori stessi e gli altri componenti della famiglia. In aggiunta a questo si presenta con una difficoltà nella comunicazione verbale con le persone e soprattutto il soggetto affetto tende ad avere sempre gli stessi comportamenti. Solitamente i genitori possono notare dei comportamenti del bambino che lascino pensare all’autismo entro e non oltre i primi 30 mesi di vita del bambino per cui è opportuno prenderne immediatamente atto ed affidarsi al supporto di un professionista. I tantissimi studi che sono stati focalizzati su questo disordine dello sviluppo neurologico, hanno fatto emergere che la causa dell’autismo sono state del tutto chiarite ma che comunque hanno radici non solo di natura neurobiologiche ma possono essere legate anche agli ambienti dove vengono cresciuti. Da sottolineare inoltre come non sia previsto un trattamento terapeutico specifico per l’autismo bensì è necessario valutare caso per caso anche per i sintomi ed i comportamenti variano da soggetto a soggetto.

Presso lo studio del dottor Valente è possibile accedere ad una vasta gamma di servizi legati alla psicologia infantile con coinvolgimento diretto della famiglia nelle terapie.

Maggiori informazioni:

Dr.Guido Valente

Piazza Ferrucci, 5, Varese, 21100,VA (Italia)

Telefono +39 335 654 8474