FrenchGermanItalian

Aggiornamento delle zone di applicazione in materia di agevolazioni fiscali

- Google NEWS -

Il 10 ottobre 2022 il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) ha approvato un aggiornamento delle zone di applicazione in materia di agevolazioni fiscali. Questa modifica tiene conto dei cambiamenti intervenuti nelle strutture comunali. L’ordinanza riveduta entrerà in vigore il 1° gennaio 2023.

Il DEFR ha aggiornato le zone di applicazione delle agevolazioni fiscali nell’ambito della politica regionale. L’aggiornamento avviene una volta per periodo di legislatura.

La modifica dell’«ordinanza del DEFR sulla determinazione dei Comuni appartenenti alle zone di applicazione in materia di agevolazioni fiscali» ha tenuto conto dei cambiamenti intervenuti nelle strutture comunali (fusione di Comuni) ed è stata effettuata utilizzando dati economici aggiornati. Il modello di indicatori per la misurazione della debolezza strutturale dei centri regionali è rimasto invariato. I Comuni del perimetro di promozione aggiornato figurano nell’ordinanza del DEFR riveduta. La consultazione dei Cantoni è durata dal 3 febbraio al 1° aprile 2022.

Le zone di applicazione comprendono ora 100 centri regionali (in precedenza: 93) in 20 Cantoni (in precedenza: 19); la quota del 10 per cento al massimo della popolazione è stata mantenuta. Il Cantone di Sciaffusa è stato aggiunto con 5 Comuni. L’aggiornamento comporta cambiamenti anche in molti Cantoni che finora hanno fatto parte del perimetro di promozione. Mentre in 8 Cantoni (AR, BE, FR, GL, GR, SG, TG e UR) alcuni centri/Comuni non rientrano più nelle zone di applicazione, in 6 Cantoni (AG, JU, TI, VD, VS e ZH) sono state aggiunte nuove zone. In altri 2 Cantoni (AI e SO) l’aggiornamento ha determinato spostamenti all’interno del loro territorio. Solo 3 Cantoni (BS, LU e NE) non presentano cambiamenti.

Il perimetro di promozione viene definito in base ai principi contenuti nell’ordinanza del Consiglio federale concernente la concessione di agevolazioni fiscali in applicazione della politica regionale. Alla luce della politica d’assetto del territorio, i centri regionali che in linea di principio entrano in considerazione come zone di applicazione (perimetro di base) vengono definiti e valutati secondo la loro debolezza strutturale. I centri regionali più deboli, che insieme rappresentano il 10 per cento della popolazione svizzera, fanno parte delle zone di applicazione. La scelta delle zone si fonda sui valori puramente matematici dell’indicatore della debolezza strutturale.

Nel periodo di legislatura 2024 – 2027 il DEFR farà esaminare il modello di gestione, in collaborazione con i Cantoni, e aggiornerà le zone di applicazione sulla base del nuovo modello. Il modello di gestione definisce sia i criteri per stabilire il perimetro di base sia i criteri e la loro ponderazione (indicatore della debolezza strutturale) per inserire i Comuni nelle zone di applicazione.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

KAUZ GROUP SA: IMPRESA DI SPAZZACAMINO DAL 1966

La ditta KAUZ GROUP SA ha già celebrato oltre 45 anni d’esistenza: un importante...

Nuova SnacKmatic: una pausa di relax

La possibilità di sorseggiare un caffè o un’altra bevanda calda, oppure di sgranocchiare uno...