FrenchGermanItalian

L’aumento dei prezzi si ripercuote sulla fiducia dei consumatori

- Google NEWS -

Secondo il sondaggio di gennaio, la fiducia dei consumatori si è leggermente indebolita: da un lato le prospettive generali dell’economia sono valutate in modo meno positive e dall’altra l’aumento dei prezzi pesa sempre di più sulla propensione all’acquisto.

Dopo due trimestri molto positivi l’indice della fiducia dei consumatori a gennaio 2022 (−4 punti) ritorna nella media a lungo termine (−5 punti).

I nuclei familiari svizzeri sono molto meno ottimisti sullo sviluppo economico dei prossimi dodici mesi, anche se con 21 punti il relativo indice parziale rimane nettamente al di sopra della media a lungo termine (−9 punti): gli interpellati si attendono che l’attuale ripresa economica prosegua il suo corso. Anche la situazione del mercato del lavoro viene percepita come favorevole: l’indice parziale sulla sicurezza degli impieghi continua anch’esso a migliorare in maniera marcata e, con −59 punti, rientra per la prima volta dall’inizio della pandemia nella media a lungo termine. Allo stesso modo, anche i dati sulla disoccupazione dovrebbero registrare un andamento favorevole nei prossimi dodici mesi.

Nonostante le prospettive siano nel complesso positive, per quanto riguarda la situazione finanziaria dei prossimi dodici mesi i consumatori si aspettano uno sviluppo leggermente inferiore alla media (−3 punti), stessa valutazione che riservano d’altronde alla situazione finanziaria dei mesi precedenti (−10 punti). Questa valutazione è probabilmente dovuta in particolare all’aumento dei prezzi al consumo, che riduce il potere d’acquisto delle famiglie svizzere. L’indice sull’evoluzione dei prezzi nei mesi passati (83 punti) risulta ancora più alto rispetto a ottobre 2021 (70 punti) e gli interpellati si aspettano un ulteriore aumento dei prezzi al consumo nei prossimi dodici mesi. Con un valore di 93 punti, il relativo indice parziale è ora chiaramente al di sopra della media a lungo termine (67 punti).

L’aumento dei prezzi potrebbe anche rendere i consumatori meno propensi a fare acquisti importanti. Il relativo indice parziale si situa a −23 punti rimanendo notevolmente al di sotto sia del livello pre-crisi sia della media a lungo termine di −7 punti.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Malvetta Emanuele – SOS Manutenzione Stabili. “L’energia intorno a te!”

Emanuele Malvetta dipl. Federale (AFC) opera per vocazione d’impresa ed esegue lavori di ristrutturazioni,...

Crudo Posa di Andrea Crudo è a Sorengo. La qualità e l’esperienza non mentono mai

Per decidere di mettersi in proprio, addirittura in un’altra nazione, ci vogliono una buona...

DI-ME Edilservizi Sagl – Servizi edili, manutenzione e riattazione stabili

DI-ME Edilservizi Sagl è un'impresa di costruzioni attiva nel Luganese e Mendrisiotto. Esegue diversi...