SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Indagine congiunturale commercio al dettaglio Ticino, luglio 2021.

Dopo un avvio 2021 difficile e limitato dalle misure di restrizione, nel secondo trimestre migliora l’umore nel settore del commercio al dettaglio. In particolare cala il pessimismo rispetto alla situazione degli affari, ma anche rispetto agli indicatori più oggettivi come il volume delle vendite e l’affluenza di clienti. Infine perdono di tono gli indicatori prospettici, che riportano una perdita di voci positive soprattutto tra i negozi medi e grandi.