Florian Schütz, finora responsabile IT Risk & Security presso Zalando SE in Germania, è stato nominato delegato federale alla cibersicurezza. Il Consiglio federale è stato informato di questa decisione del capo del Dipartimento federale delle finanze (DFF) e presidente della Confederazione, Ueli Maurer, nella seduta del 14 giugno 2019.

Il processo di selezione per il posto di delegato alla cibersicurezza, messo a concorso l’11 febbraio 2019, ha permesso di individuare nella figura del 37enne Florian Schütz il candidato più idoneo. Egli ha tutte le competenze richieste e soddisfa perfettamente i requisiti del profilo ricercato. Assumerà la nuova funzione all’inizio di agosto.

Florian Schütz ha un master in scienze informatiche e un Master of Advanced Studies in politica di sicurezza e gestione delle crisi conseguito presso il PF di Zurigo. Grazie all’attività professionale svolta per oltre otto anni in seno alla RUAG Svizzera SA, tra l’altro in qualità di responsabile della cibersicurezza, ha avuto modo di acquisire una profonda conoscenza dei processi e del modo di lavorare di un’impresa parastatale e dell’Amministrazione federale in generale. Durante questo periodo, Florian Schütz è stato anche per un anno in Israele, dove ha lavorato per il settore Business Development Cyber & Intelligence, accumulando conoscenze importanti e maturando esperienze significative in uno dei Paesi più dinamici e leader a livello mondiale per tutte le questioni attinenti alla cibersicurezza. Con la sua ultima attività lavorativa come responsabile IT Risk & Security presso Zalando SE, alla guida di un team di 30 collaboratori, Florian Schütz vanta anche un’ampia esperienza nell’economia privata.

In quanto delegato alla cibersicurezza Florian Schütz assumerà la direzione strategica del neocostituito Centro di competenza per la cibersicurezza. In tale funzione, egli sarà direttamente subordinato al capo del DFF. L’unità operativa del Centro si basa sulle competenze esistenti, come quelle ben consolidate della Centrale d’annuncio e d’analisi per la sicurezza dell’informazione (MELANI) in seno al DFF. Il delegato sarà la persona di riferimento per gli attori politici, gli operatori della comunicazione e la popolazione. Inoltre dirigerà gli organi interdipartimentali per il settore dei ciber-rischi e lavorerà a stretto contatto con i Cantoni e il settore economico.

Pubblicità