Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 25.07.2020 sono stati arrestati una 32enne cittadina croata residente in Italia e un 22enne cittadino croato residente in Croazia. Al fermo, effettuato da agenti della Polizia cantonale in territorio di Mendrisio, si è giunti grazie alla segnalazione di una persona che ha notato movimenti sospetti, in particolare i due arrestati mentre trascinavano una cassaforte all’esterno di uno stabile abitativo, e che si sono poi dati alla fuga. Le perquisizioni, personale e del veicolo su cui si trovavano, hanno permesso di rinvenire diversi attrezzi da scasso. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire l’eventuale responsabilità degli arrestati in altri colpi registrati nelle ultime settimane in Ticino. Le principali ipotesi di reato nei loro confronti sono di ripetuto furto, ripetuta violazione di domicilio e ripetuto danneggiamento. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

Si rinnova l’invito alla popolazione a segnalare tempestivamente movimenti sospetti e, nel caso di veicoli, a rilevare la marca e i numeri di targa comunicandoli alla Centrale operativa della Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.