Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 01.09.2019 poco prima delle 12 a Riva San Vitale, nell’ambito di un controllo della velocità, sono stati fermati due motociclisti italiani, un 59enne e un 53enne, entrambi residenti in provincia di Milano. I due centauri circolavano sulla strada cantonale in direzione di Brusino a una velocità di 109 chilometri orari dove vige il limite di 50 chilometri orari. I due pirati della strada sono stati denunciati alla Magistratura per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale e sono state incassate multe per alcune migliaia di franchi. Inoltre, è stato loro intimato il divieto di circolazione in Svizzera.