Home GRIGIONI POLITICA GRIGIONI – Nuova direzione per l’Ufficio per le valutazioni immobiliari

GRIGIONI – Nuova direzione per l’Ufficio per le valutazioni immobiliari

Il Governo grigionese ha nominato Gion-Reto Hassler a nuovo capo dell’Ufficio cantonale per le valutazioni immobiliari. Egli assumerà questa funzione il 1° settembre 2019. 

Il Governo grigionese ha nominato il 40enne Gion-Reto Hassler, da Maladers e Donat, geografo diplomato, a nuovo capo dell’Ufficio per le valutazioni immobiliari del Cantone dei Grigioni. 

Gion-Reto Hassler passa all’Amministrazione cantonale dopo aver lavorato nell’economia privata. Dopo diverse tappe professionali, negli ultimi cinque anni ha diretto un team competente per le valutazioni immobiliari presso una banca a Zurigo. Oltre a esperienza dirigenziale, egli dispone di solide conoscenze specialistiche avendo conseguito un master in geografia e un Master of Advanced Studies in Real Estate. Egli è cresciuto a Trimmis e Felsberg. Attualmente abita a Kloten e prima di assumere l’impiego ha intenzione di fare ritorno nei dintorni di Coira insieme alla sua famiglia. Gion-Reto Hassler succede a Romano Kunz che dopo poco meno di dieci anni lascia l’Ufficio. 

L’Ufficio per le valutazioni immobiliari è responsabile per le valutazioni ufficiali di fondi e immobili nel Cantone dei Grigioni. Con i suoi circa 60 collaboratori e sei uffici di valutazione situati a Coira, Davos, Ilanz, Thusis, Samedan e Scuol esegue fino a 20 000 valutazioni all’anno. 

Gion-Reto Hassler