Per farsi direttamente in loco un’opinione sulle conseguenze della crisi da COVID-19 la presidente del Consiglio nazionale Isabelle Moret e il presidente del Consiglio degli Stati Hans Stöckli proseguono il loro viaggio attraverso diversi Cantoni: il prossimo giovedì e venerdì faranno tappa nei Grigioni.

Il primo punto in programma nel Cantone dei Grigioni porterà giovedì pomeriggio 6 agosto la presidente del Consiglio nazionale Moret e il presidente del Consiglio degli Stati Stöckli a Domat/Ems in visita al gruppo Hamilton Medical AG, specializzato nei settori tecnica medicale e scienze della vita, dove incontreranno Andreas Wieland, CEO dell’azienda.
La successiva visita del castello di Reichenau si concluderà con una cena cui parteciperà Mario Cavigelli, vicepresidente del Governo del Cantone dei Grigioni. Venerdì Isabelle Moret e Hans Stöckli visiteranno il Museo d’arte di Coira prima di incontrare, verso mezzogiorno, il presidente del Governo grigionese Christian Rathgeb per un colloquio. Nel pomeriggio i presidenti delle Camere federali si intratterranno con i proprietari dei negozi della capitale del Cantone per informarsi su come cercano di far fronte alla crisi da coronavirus con idee innovative. Il viaggio di due giorni nel più grande Cantone della Svizzera si concluderà con una visita dell’Ospedale dell’Alta Engadina a Samedan.