Nella sua seduta del 16 ottobre 2019 il Consiglio federale è stato informato circa le opportunità e le sfide attuali rappresentate dalle «stablecoin». La Svizzera continuerà a seguire attivamente il dibattito sulle nuove tecnologie digitali come la «blockchain» e la tecnologia di registro distribuito. Il nostro Paese è fondamentalmente aperto ad approcci innovativi nel mercato finanziario.

Il 18 giugno 2019 Facebook ha annunciato il lancio della nuova criptovaluta Libra, che dovrebbe essere gestita dalla Libra Association, un’associazione con sede a Ginevra. Tale valuta dovrebbe divenire una «stablecoin», ossia una valuta stabile, perché il suo valore sarà agganciato a un paniere di valute e non sarà quindi soggetto a volatilità.

L’11 settembre 2019 l’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha comunicato che, in base alle informazioni disponibili, il progetto sarebbe qualificato come sistema di pagamento e necessiterebbe pertanto di autorizzazione. Esso sarebbe anche automaticamente sottoposto alla legge sul riciclaggio di denaro e agli standard internazionali vigenti in questo ambito.

Il Consiglio federale segue con molta attenzione i progetti globali relativi alle «stablecoin», con le opportunità e i rischi che ne derivano. Esprime riserve per gli aspetti legati a stabilità finanziaria, lotta al riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo, politica monetaria e protezione dei dati. Il Consiglio federale si impegna affinché soprattutto le sfide riguardanti la politica monetaria e la politica di stabilità vengano affrontate nel quadro della cooperazione internazionale tra governi, banche centrali e autorità di vigilanza, con il coinvolgimento dei fornitori privati.

La Svizzera è aperta al dibattito sugli standard sostenibili a livello internazionale riguardanti l’applicazione delle nuove tecnologie. La prossima assemblea annuale delle istituzioni di Bretton Woods e l’incontro dei ministri delle finanze e dei governatori delle banche centrali del G20 saranno l’occasione ideale per discutere tale questione.