Nella sua seduta odierna il Consiglio nazionale ha:

Preventivo – concesso il via libera a tredici crediti straordinari per far fronte alla pandemia, nell’ambito del supplemento al preventivo 2020, per un totale di 770 milioni di franchi. I crediti riguardano principalmente le spese per i test in relazione al coronavirus (288,5 mln), un ulteriore conferimento al Fondo per l’infrastruttura ferroviaria (221,3 mln) e la ricapitalizzazione di Skyguide (150 mln);

Covid-19 – adottato, dopo un lungo dibattito, la legge sul Covid-19, che mira a istituire le basi legali per mantenere determinati provvedimenti adottati dal governo col diritto d’urgenza, fino alla fine del 2021 se necessario. Fra le altre cose, prima di decidere misure contro il nuovo coronavirus, il governo sarà obbligato a coinvolgere, oltre ai Cantoni, anche le parti sociali. Decisi anche più aiuti al settore degli eventi, della cultura e alle leghe sportive.

Ordine del giorno di domani, 9 settembre (8.00-13.00 e 15.00-18-00):

– Revisione della legge sul CO2, divergenze

– Misure a favore dei media

-Legge federale urgente concernente il sostegno ai trasporti pubblici nella crisi Covid-19

– Legge sul rimborso forfettario dell’imposta sul valore aggiunto sul canone di ricezione radiotelevisivo

– Altri argomenti di competenza del DATEC

– Iniziative parlamentari