FrenchGermanItalian

Accordo entro la fine dell’anno? Per Alfano “non ci sono date”. Pronzini interroga sulla Argo: corruzione a politici?

- Google NEWS -

Matteo Pronzini ha inviato un’interrogazione al Governo chiedendo senza mezzi termini se “il governo si è già attivato per verificare che nessun partito o candidato alle elezioni cantonali 2015 abbia ricevuto un sostegno finanziario, diretto o indiretto, da Argo1 o dai suoi dirigenti”: secondo lui, quanto emerso dell’ultimo periodo lo porta a farsi questa domanda. E inoltre accusa di incompetenza i membri della Sottocomissione di inchiesta, poiché ritiene che siano emersi più elementi nel corso del servizio di Falò che nei mesi di lavoro. Non manca, infine, di chiedere di nuovo in modo velato le dimissioni di Paolo Beltraminelli.

Nel primo pomeriggio era trapelata la notizia che Italia e Svizzera sarebbero potute giungere alla firma dell’accordo fiscale, come filtrato da un incontro bilaterale fra Didier Burkhalter e Angelino Alfano prima della quarta edizione del Forum di incontro fra le due nazioni. In serata però il Ministro italiano ha smentito, “non voglio fornire date. Neanche per quanto riguarda l’accesso al mercato finanziario italiano per gli intermediari finanziari svizzeri”. Dunque? Probabile che si dovrà attendere ancora.

Nel fine settimana, vi è stato uno scontro a distanza tra Fabio Regazzi, di AITI, e Piero Marchesi.

Tornando infatti su Prima i nostri e la famosa lettera scritta dall’associazione, assieme alla Camera di Commercio, a PPD e PLR, ha affermato che è un diritto scegliere a chi scrivere, e che non vi sono soldatini in Parlamento. Si sono limitati a ribadire, dice, che le leggi che dovrebbero applicare l’iniziativa sono del tutto illegali, e che si tratta solo di uno slogan con fini elettorali: a prendere in giro il popolo è l’UDC, e non c’è modo di applicare quanto chiesto se non creando quello che definisce un Far West, dove la legalità non conta più.

Piccato, Marchesi ha ribadito che il Far West è l’attuale situazione sul mercato del lavoro, e ha accusato Regazzi, assieme ad AITI e al PPD, di non aver mai proposto nulla per migliorarlo. Anzi, gli chiede, vuole boicottare Prima i nostri come accaduto col 9 febbraio?

Lega-UDC-Indipendenti di Magliaso si sono lamentati delle persone presenti in paese sabato sera, quando un giovane 19enne eritreo è stato investito da una vettura. C’era una festa della comunità eritrea, e per il gruppo politico la confusione, il rumore e il numero di persone ubriache non andava bene, dunque rimproverano chi dà in affitto gli spazi presso il vecchio asilo. Inoltre chiedono una miglioria sul passaggio pedonale dove il giovane è finito sotto un’auto.

A Locarno, il Consigliere Comunale della Lega Aron D’Errico ha inoltrato un’interrogazione “al Municipio riguardo la scelta di affidarsi ad una ditta di informatica tedesca per l’acquisto di un programma informatico per la gestione delle risorse umane, a discapito delle ditte informatiche locali e nazionali.  La scelta di rivolgersi ad una ditta estera, così come il modo in cui si è svolta la procedura di scelta, fanno sorgere diverse perplessità”.

Il PLR “esprime grande soddisfazione nel vedere le proprie richieste integrate nella presa di posizione del PLR Svizzero concernente la revisione parziale della legge sulle forze idriche proposta dal Consiglio federale. Il PLRT aveva sin da subito condiviso la posizione della Conferenza dei cantoni dei governi alpini, presieduta dal Consigliere di Stato Christian Vitta, trasmettendo le proprie criticità al PLR Svizzero e respingendo fortemente la riduzione generale del canone massimo per i diritti d’acqua proposta a titolo di regolamentazione transitoria. La presa di posizione del PLR Svizzero tiene conto di diverse richieste giunte dal Canton Ticino, in particolare per quanto riguarda appunto la contrarietà alla riduzione generale del canone massimo da 110 franchi a 80 franchi per chilowatt lordo (KWl) proposta dal Consiglio federale”.

 

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Col cuore e con l’informatica. Ticinocure mette il paziente al centro!

Curare gli altri come si vorrebbe essere curati. Quando nella vita di una persona...

AC Piastrelle Sagl – Le vostre idee a regola d’arte!

Dall'apertura nel 2018 AC Piastrelle si è fatta conoscere per l'impareggiabile impegno nel soddisfare...

Tabla: il fascino dell’Oriente a pochi passi da Lugano

L’incontro fra culture gastronomiche e non solo, porta sempre con sé un arricchimento e...