FrenchGermanItalian

Bertoli contro Salvini. Il PPD gioisce per il rinvio del voto, “Caprara, che arrampicata sui vetri”

- Google NEWS -

Il voto sulla Città dei Mestieri è stato rinviato dalla Commissione della Gestione. Il PPD non si è fatto attendere nel commentare con gioia, senza risparmiare attacchi al PLR. “Il rinvio, chiesto sin da subito dal PPD e poi anche dalla Lega, è un atto necessario per consentire alla Commissione di approfondire le criticità emerse durante l’esame del Messaggio, in particolare per quanto riguarda la congruità del prezzo e, soprattutto, la regolarità dell’operazione secondo la Legge sulle commesse pubbliche, messa in pesante dubbio da una perizia giuridica richiesta dalla Commissione. Spiace che il presidente del PLRT abbia pubblicamente osteggiato e criticato questa volontà di approfondimento e di chiarezza tirando in ballo cose che non c’entrano nulla.
Fa sorridere l’arrampicata sui vetri di Bixio Caprara se si pensa che i principali artefici e responsabili del caso Argo sono proprio due funzionari aderenti al suo Partito, il Capo Divisione e il Capo Ufficio che hanno trattato e attribuito il mandato di sicurezza, uno addirittura vice sindaco in un comune della Leventina. In tutti i casi il PPD, anche quando toccato da vicino, ha aderito senza nessun problema o reticenza a tutte le richieste di approfondimento (compresa l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta), diversamente dal PLRT che quando le questioni concernono direttamente suoi membri pretende che il Cantone spenda in fretta e furia 12,6 milioni di franchi senza neppure verificare se sia stata rispettata la Legge e se il prezzo sia “giusto””.

[amazon_link asins=’B00AIQ8LGG,B00HEGLIPO,B000QEDIL8,B078MJQQN3,B073XLDDXN,B074JVQP3Z’ template=’ProductCarousel’ store=’gestione07-21′ marketplace=’IT’ link_id=’93b7f8af-6e70-11e8-b522-cbae1d5b87bf’]

È tornato a farsi sentire l’ex titolare di Argo 1, Marco Sansonetti, con un video-appello al nuovo Procuratore Pubblico Andrea Pagani affinché si occupi in prima persona del suo caso.

Brutto episodio a Molino Nuovo, dove su una cassetta del Mattino è stata posta una scritta contro il defunto Giuliano Bignasca (nella foto la becera frase). Non le ha mandate a dire Lorenzo Quadri, “certo che se il livello degli antileghisti e mattinofobi è questo, sono proprio da compatire. Poveri imbecilli. Rosicate, rosicate…”.

Su Facebook si è esposto anche Manuele Bertoli, contro la politica di Salvini. “L’Italia del cambiamento riesce a rifiutare l’approdo ad una nave con 630 persone in fuga e la Spagna del cambiamento la accoglie. Beh, non c’è che dire, c’è cambiamento e cambiamento: c’è chi va verso lo sfacelo civile e chi verso il rispetto di valori universali, c’è bruttura e c’è solidarietà. Paradossalmente all’Italia ingiustamente abbandonata dall’Europa sulla questione migrazione va in soccorso la Spagna socialista, mentre i Paesi governati dagli amici del neoministro degli interni italiano (Polonia, Ungheria, Repubblica ceca, Slovacchia, Austria) si girano dall’altra parte. Lui intanto un giorno si commuove per un piccione spennato e un altro riesce a parlare di vittoria politica sulla pelle di questi disperati. Che spettacolo deprimente”.

 

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

MICHELE VIVIANI: IL SERVIZIO PROFESSIONALE PER L’EDILIZIA

Michele Viviani ha da sempre coltivato il suo interesse per il mondo dell’edilizia. Così,...

Garage Maricelli – Da 30 anni al servizio degli automobilisti per la riparazione e la messa a punto dei veicoli

Le automobili si sono notevolmente evolute e i modelli appena sbarcati sul mercato hanno...

GIARDINISASÀ SAGL – GLI ESPERTI PER LA CURA DEL GIARDINO

Avere un giardino verde, magari fiorito e rigoglioso è il sogno di ogni proprietario...