SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Durante la pausa natalizia, Ignazio Cassis, Consigliere Federale ticinese, eletto in settembre, si è dedicato a Twitter. O meglio, a ripulirlo: come riferisce il Tages Anzeiger, ha cancellato molti tweet, passando da 580 messaggi a una quarantina. Secondo il giornale, si tratta di un’operazione atta a ripulire la sua immagine, anche se nulla sarebbe stato compromettente per il suo ruolo politico. Dunque, chi ha scritto l’articolo la ritiene un’azione penosa, come la rinuncia al passaporto italiano e l’adesione, poi ritirata, a ProTell. Ufficialmente, Cassis desiderava adeguare il suo profilo da privato a pubblico, visto il nuovo ruolo che ora ricopre.

Se ancora c’erano dubbi, confermato che il nuovo consorzio che dovrebbe garantire la navigazione del Lago Maggiore nelle acque italiane non partirà il 1o gennaio. Il Consiglio di Stato, preso nota di ciò, ha invitato in un comunicato “gli utenti del battello a utilizzare le corse bus nel Gambarogno e la linea TILO S20 tra Cadenazzo e Locarno. In attesa dei permessi delle competenti autorità italiane che permetteranno alla consorziata Società di navigazione del Lago di Lugano (SNL) di prestare servizio anche sul Lago Maggiore – attesi entro due mesi – gli utenti che quotidianamente si servivano dei battelli tra la sponda sinistra del Verbano e Locarno potranno utilizzare le corse della linea AutoPostale 329 Dirinella – Magadino – Cadenazzo – Sant’Antonino e la linea TILO S20 Biasca – Bellinzona – Locarno con buone coincidenze a Cadenazzo nelle ore di punta. Gli abbonamenti Arcobaleno validi tra Magadino e Locarno permettono infatti l’utilizzo indifferente della tratta via lago o della combinazione bus-treno via Cadenazzo. Il Governo garantisce come finora il suo supporto alla creazione del Consorzio tra SNL e NLM e auspica che possa prendere servizio al più presto, risolvendo gli inevitabili disagi che si creeranno nella fase di transizione”.

Dopo l’annuncio della ricandidatura di Bertoli, si fanno altri nomi per la lista del PS. Non ci sarà comunque Mario Branda, che ha dichiarato di trovarsi bene nel suo ruolo di sindaco della città.