SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Nella sua seduta odierna il Consiglio degli Stati ha:

– Esercito E Covid: approvato all’unanimità la proposta governativa di impiegare fino a 2500 militari in servizio d’appoggio a favore delle strutture ospedaliere fino al 31 marzo 2021. La seconda ondata pandemica ha infatti messo a dura prova il sistema sanitario di diversi cantoni, che a fine ottobre hanno chiesto il sostegno dell’esercito. A far discutere è stata la possibilità di impiegare l’esercito anche a sostegno delle case di cura e per anziani. La proposta è stata bocciata di misura;

– Cambio Cantone: approvato – con 40 voti favorevoli, nessun contrario e nessun astenuto – il passaggio del comune di Clavaleyres dal canton Berna a quello di Friburgo. Il dossier passa al Nazionale;

– Matrimonio Per Tutti: deciso, approvando con 22 voti contro 15 e 7 astenuti una modifica del Codice civile, che le coppie omosessuali devono potersi “sposare” e le lesbiche accedere al seme di un donatore. Il dossier torna al Nazionale per l’esame delle divergenze;

– Diritto Successorio: trattato alcune divergenze nell’ambito della revisione del diritto successorio, i cui punti fondamentali sono già stati adottati dalle due Camere e che mira a tener meglio conto delle nuove situazioni familiari. Resta una divergenza, relativa alla possibilità per i coniugi, prevista attualmente, di stipulare un contratto in base al quale viene ceduto al partner, in caso di morte, più della metà di quanto legalmente previsto. Il Consiglio nazionale vorrebbe lasciare le cose come stanno. Secondo gli Stati, la questione deve essere chiarita nella legge;

– Cambio Sesso: ha modificato, con 27 voti a 16 una disposizione del Codice civile contenuta in un progetto volto a semplificare le pratiche burocratiche per cambiare sesso. Un minorenne di età superiore ai 16 anni non dovrebbe più avere bisogno del consenso dei suoi rappresentanti legali per farlo. Il Nazionale aveva deciso in settembre che tutti i minorenni e le persone sotto tutela possono avviare la procedura senza tale consenso. Il dossier torna pertanto alla Camera del popolo.

ORDINE DEL GIORNO DI DOMANI, MERCOLEDÌ 2 DICEMBRE (08.15-13.00 E 15.00-19.00):

– iniziativa popolare “Stop all’isola dei prezzi elevati – per prezzi equi (Iniziativa per prezzi equi)” e relativo controprogetto indiretto (modifica della legge sui cartelli);

– Legge sulle pigioni commerciali COVID-19;

– Aumenti di capitale del Gruppo della Banca mondiale e della Banca africana di sviluppo;

– modifica della legge sulla tariffa delle dogane (Abolizione dei dazi doganali su prodotti industriali);

– “I media nella Costituzione federale” (iniziativa parlamentare Lombardi);

– Preventivo provvisorio della Confederazione 2021;

– Preventivo 2021 della Confederazione.