FrenchGermanItalian

Il PLR contro l’MPS. “Pronzini ha insultato degli agenti”, lui nega e contrattacca

- Google NEWS -

Scintille, e anche pesanti, fra PLR e MPS. Attraverso Opinione Liberale, i liberali hanno accusato la consigliera comunale bellinzonese Angelica Lepori di conflitto di interessi, dato che è fra gli autori di uno studio sulle Officine, cofinanziato da città e SUPSI.  “A proposito di conflitti di interesse si fanno paladini sembra di essere alle solite: si predica acqua e si beve vino”, si legge.

Lei si è difesa dicendo di informarsi meglio, che lo studio è commissionato dal Comitato Giù le mani dalle Officine, e che sarà stata chiamata per merito.

Ma la stoccata è arrivata poi in serata. Fabio Käppeli, capogruppo in Consiglio Comunale a Bellinzona, ha scritto che Matteo Pronzini avrebbe insultato degli agenti nel corso di una manifestazione dell’8 marzo. “Si è appreso – da parte di alcuni partecipanti – che due agenti della Polizia comunale avrebbero colto sul fatto un minorenne ad imbrattare il muro della sede della Posta in viale Stazione e, raccoltene le generalità, avrebbero intimato alla madre la relativa contravvenzione. Poi sarebbe intervenuto Pronzini, pure presente alla citata manifestazione, senza che gliene fosse stata fatta richiesta, avrebbe invano tentato di assumersi la responsabilità dell’atto vandalico. Invitato a qualificarsi, rispettivamente a presentare un documento di legittimazione, avrebbe apostrofato gli agenti di “stupidi” e “frustrati” senza apparente motivo. Non contento avrebbe pure conferito con una terza persona al telefono (verosimilmente un superiore dei due agenti), allontanandosi poi di seguito”.

Lui nega deciso, e commenta: “Käppeli è anche un deputato, ha visto cosa si sta preparando per settimana prossima in Gran Consiglio sulle pensioni dei Ministri, si stanno adoperando così. Questi giochetti non servono a nulla. Però penso che questo sia ancora niente, oggi il Ticino l’MPS è una forza che non sta al gioco, lo vedrete ancora prossimamente: in Gran Consiglio porteremo il tema dei finanziamenti pubblici a livello cantonale e comunale e quello delle pensioni d’oro dei Ministri, inoltre siamo stati noi a sollevare la questione dei rimborsi. Raglio d’asino non sale in cielo, ripeto. Cosa devo rispondere? Bisogna anche capire il PLR, assieme al PS dirige Bellinzona e ne ha combinate di tutti i colori, distruggendo la cassa pensioni, prendendola sui denti in merito agli stipendi dei Municipali. E noi stiamo facendo opposizione, a livello comunale e cantonale. Il partito di maggioranza prova a reagire, con quelle poche cicche che ha a disposizione, ovvero calunnie”.

A Lugano la Consigliera comunale Petra Schnellmann e i cofirmatari Federica Zanchi, Karin Valenzano Rossi, Martina Caldelari e Urs Luechinger (PLR) hanno inoltrato oggi un’interrogazione al Municipio cittadino per chiedere lumi sulle tempistiche necessarie all’inserimento della Città piattaforma GIPE (Gestione Informatizzata Procedure Edilizia), che si occupa di dematerializzare completamente le procedure di invio, gestione e controllo delle pratiche edilizie.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

NEW FORM SUISSE SAGL: L’AZIENDA LEADER PER LA POSA DI PAVIMENTI E PIASTRELLE

NEW FORM SUISSE SAGL nasce nel 2012 dall’idea imprenditoriale del titolare Davide Zonca, appassionato...

Edilmeta – Lavori rapidi e precisi per la manutenzione interna ed esterna degli immobili

Nell'ambito dell'edilizia le ditte che si propongono sono davvero numerose ma occorre sempre affidarsi...

Carrozzeria Globocar SA – La scelta perfetta per la gestione della tua automobile

Quando si possiede un’autoveicolo è necessario far fronte con una certa frequenza a spese...